Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    L’edizione 2020 del rapporto Italian Maritime Economy realizzato da Srm mostra come il baricentro delle rotte dei container sta lentamente spostandosi verso le nostre coste, favorendo i porti della Penisola. Che però sono frenati dai collegamenti verso l’entroterra.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Incendio su Maersk Honam scoppiò in container di merce pericolosa

Il 6 marzo 2018 un violento incendio scoppiò sulla portacontainer Maersk Honam mentre navigava nel Mare Arabico, con la prua diretta verso il Canale di Suez. Ci volle una settimana prima di domare le fiamme, che causarono la morte di cinque membri dell’equipaggio. Poi la nave venne rimorchiata nel porto di Jebel Ali, tagliata e i pezzi trasportati in un cantiere della Corea del Sud, dove servirono per costruire la portacontainer che oggi viaggia col nome di Maersk Halifax. A ottobre 2020, il Transport Safety Investigation Bureau di Singapore ha diffuso il rapporto di 98 pagine sull’incidente.

Il passo più importante è quello dove identifica la fonte più probabile delle fiamme: un blocco di 54 container con carico di classe IMO 9, situato nella stiva numero tre, a prua della nave. A causa della distruzione casata dall’incendio, gli investigatori non hanno potuto determinare in modo preciso e sicuro la causa dell’incendio, ma avanzano l’ipotesi che sia dovuta alla decomposizione di qualche sostanza che ha causato un elevato calore, innescando le fiamme.

A un’analoga conclusione era giunta l’indagine interna della compagnia danese, che dopo l’incendio ha adottato nuove misure per prevenire gli incendi e chiede di modificare le regole sul trasporto delle merci pericolose su container. Lo stesso rapporto dell’ente di Singapore presenta delle raccomandazioni. A tale proposito, Maersk scrive in una nota che “studieremo ulteriormente il rapporto per capire come usare al meglio tali raccomandazioni”.

Palle Laursen, Chief Technical Officer di A.P. Moller-Maersk ha dichiarato: “Questo è stato uno degli incidenti più gravi nella storia dell'A.P. Moller-Maersk e siamo sconvolti dal fatto che cinque colleghi abbiano perso la vita e cinque famiglie abbiano perso i loro cari. L'entità e l'intensità di questo incendio ha reso impossibile il contenimento di qualsiasi equipaggio, rendendo fondamentale che questo comparto prenda provvedimenti per affrontare la causa alla radice e garantire che i marittimi non si trovino mai in una situazione simile. Ci auguriamo che questa indagine avvii un approccio più olistico, a livello industriale, che affronti le preoccupazioni relative alle merci pericolose in container lungo l'intera supply chain, a partire dal livello di produzione e fino a quando il container non sia stato consegnato a destinazione in modo sicuro”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Via libera agli incentivi per il trasporto fluviale

    Via libera agli incentivi per il trasporto fluviale

    Il sito web del ministero dei Trasporti ha pubblicato il Decreto del 29 ottobre 2020 che stabilisce incentivi per il trasporto delle merci su vie navigabili, per cui sono stati stanziati 12 milioni di euro in tre anni.

TECNICA

Gli Usa si preparano alla guida autonoma dei camion

TECNICA

UE finanzia con 20 milioni il camion autonomo

TECNICA

Uber vende la divisione sulla guida autonoma

TECNICA

Ford Trucks amplia la gamma dei camion in Italia

TECNICA

Appare il prototipo del Nikola Tre costruito in Europa
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Total ed Engie produrranno idrogeno da fonti rinnovabili in Francia

LOGISTICA

Grendi potenzia logistica e rotte per la Sardegna

LOGISTICA

La Brexit ostacola il trasporto espresso verso la Gran Bretagna

LOGISTICA

C’è poca logistica nella bozza di Recovery Plan

LOGISTICA

La Covid rinvia Transport logistic di Monaco al 2023
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit ostacola il trasporto espresso verso la Gran Bretagna

BREXIT

Primi problemi per l’autotrasporto dopo la Brexit

BREXIT

Aumentano i prezzi dell’autotrasporto per la Gran Bretagna

BREXIT

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia

BREXIT

Prime multe ai camion a causa della Brexit
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Italia e Germania alleate contro i divieti dell’Austria

CAMIONSFERA

Il mercato dei veicoli industriali limita le perdite del 2020

CAMIONSFERA

Il britannico Consortium Purchasing ordina 2250 camion Scania

CAMIONSFERA

Sequestrato un panino al prosciutto a camionista proveniente da GB

CAMIONSFERA

Massicci investimenti delle ferrovie russe sull’asse Europa-Asia

CAMIONSFERA

Consegnati in Italia i primi nuovi Scania V8 da 770 CV

CAMIONSFERA

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia

CAMIONSFERA

Il Salone del trasporto per l’edilizia è rinviato al 2023

CAMIONSFERA

Multa di 9700 euro in Danimarca per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Aspi estende chiusura caselli Genova fino a 11 gennaio

CAMIONSFERA

CNH tratta con la cinese FAW per la vendita d’Iveco

CAMIONSFERA

Camionisti indagati per segnalare posti blocco Polizia

CAMIONSFERA

Divieti di circolazione camion in Francia nel 2021

CAMIONSFERA

Autotrasportatore bulgaro prende multa di 27mila euro

CAMIONSFERA

Osservatorio Genova chiede Tavolo legalità sull’autotrasporto
previous arrow
next arrow
Slider