Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Gic acquisisce immobili logistica di Maximus


Un'altra grande acquisizione interessa l'immobiliare logistica europea: il Fondo sovrano di Singapore Gic ha annunciato il 17 dicembre 2019 l'acquisizione dai fondi gestiti da consociate di Apollo Global Management degli asset di Maximus a fronte del pagamento di 950 milioni di euro. Questo portafoglio sarà integrato nella società immobiliare P3, controllata dallo stesso Gic, che aumenterà così la superficie disponibile di un milione di metri quadrati, distribuiti in 28 piattaforme in diversi Paesi europei, tra cui spiccano Germania, Polonia, Slovacchia, Paesi Bassi, Belgio e Austria. Questi magazzini sono già locati a diverse società che operano nell'automotive, nella mobilità elettrica, nella distribuzione, nell'e-commerce e nell'ultimo miglio.
"La logistica continua ad essere un settore di richiamo per Gic", spiega Lee Kok Sun, Chief Investment Officer di Gic Real Estate. "È un settore destinato a crescere ulteriormente, sostenuto dalla forte espansione dell'e-commerce, e genererà flussi stabili di reddito nel lungo termine. La piattaforma logistica europea P3 è parte integrante del nostro portafoglio globale. L'acquisizione di asset logistici di alta qualità e redditività in Europa è in linea con la nostra strategia che mira a far crescere P3 e a rafforzare la sua posizione leader nello sviluppo e nella gestione di immobili logistici nella regione".
Otis Spencer, Chief Investment Officer di P3 Logistic Parks ha precisato che "questa acquisizione rappresenta uno dei maggiori investimenti immobiliari dell'anno in Europa e il più grande in Germania. Ciò riflette la varietà della nostra strategia di investimento che mira ad accrescere la nostra quota sul mercato paneuropeo mediante attività di sviluppo e di acquisizione. P3 è ben posizionata per integrare il portafoglio Maximus nella propria piattaforma paneuropea di immobili logistici".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Nel giro di pochi giorni la Polizia ha scoperto due autisti di veicoli industriali, a Brescia e a Novara, che viaggiavano con patenti e documento d’identità falsi. Un fenomeno di cui non si conoscono ancora i contorni, ma per pochi euro si può acquistare un documento online.

Logistica

  • Arriveranno in Europa i camion a idrogeno  Hyzon

    Arriveranno in Europa i camion a idrogeno Hyzon

    Con un tweet diffuso l’11 luglio, l'imprenditore olandese Max Holthausen ha annunciato la nascita della filiale europea del costruttore statunitensi di veicoli industriali elettrici alimentati a idrogeno Hyzon Motors. Produrrà camion a celle combustibili con cabina Daf.

Mare

  • La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    Aumentano le adesioni al comitato Salviamo Genova e la Liguria, che riunisce le associazioni del trasporto merci che ruotano intorno allo scalo ligure e che il 22 luglio viaggeranno verso Roma per sollecitare soluzioni al caos viabilistico. Spediporto valuta danni per un miliardo di euro.