Primo piano

Podcast K44

Normativa

Ctv 2000 aprirà logistica a Malpensa


La cooperativa romana di autotrasportatori Ctv 2000 si prepara a triplicare la sua presenza in Italia. Dopo il quartier generale di Fiumicino (appena rinnovato) e la sede a Pioltello (Milano), l'azienda guidata dai fratelli Stefano, Alessandro e Christian Craviotto inaugurerà a settembre "una terza sede subito a ridosso dell'aeroporto di Malpensa". Ctv 2000 è una cooperativa di circa cento soci nata, come suggerisce la ragione sociale, nel 2000, e genera annualmente un fatturato di quasi 7 milioni di euro. Stefano Craviotto spiega che: "da gennaio è stato completato un importante progetto di riqualifica che ci consente oggi di avere un nuovo capannone da diecimila metri quadrati, all'interno del quale disponiamo anche di duemila metri quadrati di celle a temperatura controllata per il deposito temporaneo di merce termosensibile". La struttura ha quindici baie di carico, di cui due dedicate alla merce a temperatura controllata che insieme ai prodotti farmaceutici e al cargo "di valore" rappresentano sempre più il core business della cooperativa.
"Da tre anni abbiamo aperto anche a Pioltello (Milano) con un magazzino da duemila metri quadrati. ma anche qui siamo alla ricerca di una struttura più ampia", prosegue l'amministratore di Ctv, ricordando che la flotta aziendale oggi è composta da oltre ottanta mezzi fra semirimorchi e trattori stradali. Tra i principali servizi offerti dalla cooperativa figurano, oltre al trasporto stradale, trasporto di merci pericolose in regime Adr e Dangerous Goods per la via aerea Dgr trasporto in massima sicurezza in regime Tapa Tsr Livello 1 e Vanini 6, trasporto in regime di temperatura controllata Gdp di prodotti farmaceutici e alimentari, logistica a temperatura controllata per il mantenimento della catena del freddo, realizzazione di imballaggi isotermici per prodotti farmaceutici e logistica integrata, oltre che deposito doganale, e servizi di trasporto sottobordo per compagnie aeree.

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Collegamenti traghetti a rischio per mancanza di liquidità

    Collegamenti traghetti a rischio per mancanza di liquidità

    La sospensione dei viaggi passeggeri sui traghetti causata dell’emergenza sulla Covid-19 può causare entro breve tempo il dissesto finanziario delle compagnie di navigazione, fermando anche il traffico merci. Assarmatori lancia l’allarme.