Primo piano

  • La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    L'autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale annuncia che ad agosto 2019 è ripresa la crescita dei traffici container dopo il crollo del ponte Morandi e l'obiettivo è raddoppiare i volumi entro il 2026, considerando anche Savona.  

Podcast K44

Normativa

Incendio distrugge logistica a Faenza

La piattaforma logistica e intermodale della Lotras, che sorge nella zona industriale di Faenza, è stata distrutta da un violento incendio, scoppiato nella notte tra giovedì e venerdì scorsi, causando una densa e alta colonna di fumo nero visibile a diversi chilometri di distanza. Secondo fonti aziendali, il deposito non conteneva prodotti pericolosi, ma pare che siano bruciate grandi quantità di componenti in plastica e olio alimentare. Nel primo giorno dell'incendio, il sindaco della città ha chiesto ai cittadini di non aprire le finestre.
Per spegnere le fiamme del magazzino di 21mila metri quadrati sono giunte unità dei Vigili del Fuoco da tutta l'Emilia Romagna e le operazioni di spegnimento sono state rese difficili dal collasso della struttura, che ha impedito ai Vigili del Fuoco di operare anche dall'interno.
L'11 agosto i pompieri hanno domato l'incendio, dopo avere demolito parte della struttura con macchine operatrici equipaggiate con pinze tagliacemento. I Vigili del Fuoco stanno ancora operando per neutralizzare tutti i focolai, attività che potrà durare per alcuni giorni. Fino ad allora non si potranno cercare le cause dell'incendio e stabilire se è doloso. Il magazzino comprende anche uno scalo ferroviario usato dalla Lotras per trasporto intermodali.
Questo incendio causa un grave danno alla Lotras, azienda di Foggia controllata dalla famiglia De Girolamo di Manfredonia. La famiglia pugliese è attiva nel trasporto delle merci dal 1938 e da molto tempo è impegnata nell'intermodalità ferroviaria partendo dalla riconversione in piattaforma intermodale e logistica dello scalo situato nella zona industriale dell'Incoronata, a Foggia. Oggi la Lotras offre, oltre al trasporto intermodale internazionali, anche servizi di logistica integrata. L'impianto di Faenza è importante perché è uno snodo tra la rete di trasporto stradale e ferroviario nazionale e quella internazionale.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Gasolio troppo caro, mancanza di aree di sosta per riposare e controlli su strada da parte della Polizia che si traducono nel pagamento di tangenti: questi sono i motivi che hanno spinto migliaia di autisti di camion senegalesi a spegnere i motori il 19 febbraio 2020.

Logistica

  • Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il primo focolaio italiano del virus Covid-19 è stato rilevato nella provincia di Lodi, una delle aree più importanti per la logistica e il trasporto delle merci. Una quarantena in queste piattaforme potrebbe causare gravi disagi alla supply-chain. Serve un piano d’emergenza anche per questo settore, essenziale al rifornimento di …

Mare

  • Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    La compagnia marittima francese Cma Cgm ha ridotto le partenze di portacontainer dalla Cina a causa del coronavirus e alcune di queste coinvolgono anche i porti italiani. La compagnia francese mette in guardia anche sulle criticità legate ai container refeer nel Paese asiatico.