Array ( [0] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

45 milioni per il porto di Trieste


La Bei ha aperto una linea di credito verso l'Asp del Mare Adriatico Orientale di 39 milioni di euro, cui si aggiungono fondi per 6,5 milioni provenienti del Connecting Europe Facility della Commissione Europea per attuare il programma TriesteRailPort. Con queste risorse, l'Autorità portuale può potenziare i settanta chilometri di binari che collegano i moli giuliani alla rete ferroviaria nazionale e internazionale. In particolare, il prestito ha lo scopo di riorganizzare lo smistamento per consentire l'accesso contemporaneo al porto a più treni lunghi fino a 750 metri e per ripristinare tutti i binari interni allo scalo, collegando così la stazione alle varie aree operative. Oggi il porto di Trieste muove oltre quattrocento treni al mese per diverse destinazioni italiane ed europee, tra cui spiccano quelle dell'Austria, Germania, Repubblica Ceca, Ungheria, Svizzera e Lussemburgo.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.