Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Due progetti per la ferrovia Salerno-Reggio Calabria

    È difficile non pensare al classico esempio in cui si dice che la mano destra non sa che cosa fa la sinistra. Nel momento in cui il Governo a metà aprile 2021 attraverso il ministero delle Infrastrutture ha nominato 29 commissari straordinari per sbloccare 57 opere pubbliche, tra le quali è stato indicato anche quello che dovrebbe sovrintendere alla linea ferroviaria Salerno-Reggio Calabria, quasi contestualmente in sede parlamentare e quindi nella successiva messa a punto del Recovery Plan (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), ha previsto un progetto molto più ambizioso di quello delineato precedentemente.

    Quello commissariale così come indicato abbraccia un’ipotesi minimale che è stata presentata come “Potenziamento tecnologico e interventi infrastrutturali linea Salerno-Reggio Calabria”, quello inserito nel Pnrr è un progetto multimilardario che intende realizzare una linea ad Alta velocità classica (fino a 300 km/h per i treni passeggeri) da Salerno fino a Reggio Calabria con una variante veloce rispetto alla ferrovia attuale, abbandonando la costa per passare da Cosenza.

    Sei lotti per un costo che potrebbe essere ipotizzato in 20 miliardi euro, da realizzare per tappe funzionali, la prima entro il 2026 con previsioni, del tutto ottimistiche, di completare l’intero itinerario nel 2030. Nel documento si legge: “Si estenderà l’Alta velocità al Sud, con la conclusione della direttrice Napoli-Bari, l’avanzamento ulteriore della Palermo-Catania-Messina e la realizzazione dei primi lotti funzionali delle direttrici Salerno-Reggio Calabria e Taranto-Potenza-Battipaglia”. E poco più avanti: “al completamento dell'intero progetto, il tempo di percorrenza sarà ridotto di 80 minuti; inoltre, ci sarà un miglioramento delle prestazioni per consentire il transito dei treni merci, in particolare per il porto di Gioia Tauro”.

    Un progetto quest’ultimo che cancella con un tratto di penna le varie ipotesi di tracciato finora emerse e generalmente condivise, quelle di una linea costiera in parziale variante rispetto a quella attuale. Qui invece la scelta è netta: passare da Cosenza, favorisce l’inserimento della Calabria centrale nella rete AV nazionale, realizza quindi un nuovo corridoio, ma sposa una soluzione trasportistica estrema.

    C’è da chiedersi se questa ipotesi è avvalorata da studi sui flussi passeggeri e merci ed economicamente sostenibile anche nell’ipotesi assolutamente benevola di un investimento parzialmente a fondo perduto per favorire il Mezzogiorno e agganciarlo alle grandi reti nazionali. Il piano dei 29 commissari prevede di sbloccare opere per un valore totale di 28,6 miliardi riferiti a tutti gli interventi ferroviari al Sud nel loro complesso, comprese Puglia e Sicilia. Qui ne sono previsti venti solo per la Salerno-Reggio e raccordi. Resta da definire a questo punto il ruolo del commissario. Si limiterà al “potenziamento tecnologico” previsto dal suo ingaggio iniziale oppure sovrintenderà al nuovo progetto miliardario?

    Piermario Curti Sacchi

     

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • L’Egitto allarga l’imbocco meridionale del Canale di Suez

    L’Egitto allarga l’imbocco meridionale del Canale di Suez

    L’Autorità del Canale di Suez ha avviato i lavori per allargare l’imbocco meridionale, dove a marzo si è intraversata la portacontainer Ever Given bloccando la circolazione per sei giorni. È il primo passo di un nuovo progetto di potenziamento.

TECNICA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Nuova piattaforma per logistica urbana Sda a Milano

LOGISTICA

Come l’aumento dell’inflazione potrà colpire il trasporto

LOGISTICA

Amazon aprirà smistamento a Venezia

LOGISTICA

K44 podcast: presente e futuro del biometano liquefatto

LOGISTICA

Logista aprirà una logistica ad Anagni per Terzia
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Scavalco ferroviario e accordo con Mercitalia, svolta per Livorno

CAMIONSFERA

L’Egitto allarga l’imbocco meridionale del Canale di Suez

CAMIONSFERA

La Germania sospende divieti camion sino a fine giugno

CAMIONSFERA

Prova generale di accordo sul rinnovo Ccnl Logistica e Trasporto

CAMIONSFERA

L’autostrada A12 riapre ai camion tra Sestri Levante e Lavagna

CAMIONSFERA

Karsten Beier respinge in Tribunale le accuse di sfruttamento autisti

CAMIONSFERA

L’Austria potenzia la Westbahn a partire dal nodo saturo di Linz

CAMIONSFERA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

CAMIONSFERA

Camionista arrestato per furto di gasolio

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio
previous arrow
next arrow
Slider