Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Avanza la ferrovia merci a standard europeo tra Spagna e Francia

    Avanza a tappe forzate in Spagna l’imponente programma di ammodernamento e adeguamento agli standard europei che interessa il corridoio ferroviario Mediterraneo tra Barcellona, Saragozza e Valencia dove tra l’altro si trovano i porti commerciali di Tarragona e di Sagunto. Alla base di questi progetti c’è l’esigenza di favorire il trasporto ferroviario delle merci, testimoniata dagli investimenti in corso per adattare alcuni itinerari principali al doppio scartamento, quello standard internazionale (1435 mm) insieme con quello largo spagnolo, per rendere possibile il transito dei treni merci senza la necessità di costosi trasbordi. Nei treni passeggeri, infatti, è abituale ricorrere a carrozze dotate di carrelli con sale montate di larghezza variabile, come i noti treni Talgo, mentre nelle merci questa opportunità non ha avuto una vasta applicazione.


    La prossima tappa si concluderà il 25 ottobre 2021 quando sarà adeguata tutta l’area di Tarragona. I lavori sono concentrati tra le località di Sant Vicenç de Calders e Vila-seca. Una volta terminata la posa dei nuovi binari tra Castellbisbal (nodo ferroviario a nord di Barcellona) e l’interconnessione di Vila-seca, l'area industriale e il porto di Tarragona avranno un collegamento a scartamento internazionale diretto con l'Europa. L’adeguamento di questa tratta prevede un investimento complessivo di 280 milioni di euro sostenuto dai fondi comunitari, sia quelli legati ai finanziamenti per i corridoi Ten-T sia quelli del progetto Connecting Europe (Cef).


    L’adozione dello scartamento standard comporta anche una serie di interventi sulle gallerie per renderle idonee ai trasporti intermodali senza limiti di sagoma e la sostituzione di una trentina di deviatoi presenti lungo la linea, insieme all’aggiornamento di tutta la parte impiantistica, elettrica e tecnologica. Questi investimenti in corso fanno seguito alla tratta già completata tra Castellbisbal e il confine francese, in base a un progetto rivolto essenzialmente, se non esclusivamente, alle merci: per sottolineare la sua prospettiva europea ha preso il nome di “Puerta a Europa”.


    Nei prossimi anni anche la Francia investirà in modo significativo su questo corridoio transfrontaliero. La nuova linea ad alta velocità lunga complessivamente 150 km tra Montpellier e Perpignan sarà destinata al traffico misto passeggeri e merci, insieme alla circonvallazione ferroviaria tra Nîmes e Montpellier che ha avuto la particolarità di essere la prima linea veloce francese espressamente costruita per il traffico misto, a tal punto che il primo treno a percorrerla il 10 dicembre 2017 è stato un convoglio merci commerciale. Tra la francese Perpignan e la spagnola Figueres la linea di frontiera ad alta capacità è in esercizio dal dicembre 2010.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • BP raziona il carburante per carenza autisti camion

    BP raziona il carburante per carenza autisti camion

    La compagnia petrolifera BP sta razionando il carburante in Gran Bretagna a causa della carenza degli autisti delle autocisterne che riforniscono i distributori. Il Governo potrebbe mobilitare l’esercito e invita gli automobilisti a non affollarsi alle pompe.
Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali

TECNICA

Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali
K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf

TECNICA

K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
previous arrow
next arrow
Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni

LOGISTICA

Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni
Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica

LOGISTICA

Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica
Interporto di Bologna acquisisce la temporanea custodia

LOGISTICA

Interporto di Bologna acquisisce la temporanea custodia
Fercam triplica la logistica a Como

LOGISTICA

Fercam triplica la logistica a Como
Ynap apre una logistica in Lombardia per l’e-commerce

LOGISTICA

Ynap apre una logistica in Lombardia per l’e-commerce
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Consiglio Nazionale Svizzera approva la metropolitana delle merci

CAMIONSFERA

Consiglio Nazionale Svizzera approva la metropolitana delle merci
Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti
Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati

CAMIONSFERA

Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati
Il Green Pass per il trasporto è Legge

CAMIONSFERA

Il Green Pass per il trasporto è Legge
Canada cerca oltre ventimila camionisti

CAMIONSFERA

Canada cerca oltre ventimila camionisti
Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE

CAMIONSFERA

Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE
Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo

CAMIONSFERA

Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo
Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri

CAMIONSFERA

Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri
UE vuole l’alternativa alla Via della Seta

CAMIONSFERA

UE vuole l’alternativa alla Via della Seta
Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana

CAMIONSFERA

Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana
Nuovo bando UE per aree di sosta per camion

CAMIONSFERA

Nuovo bando UE per aree di sosta per camion
Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri
Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto
La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

CAMIONSFERA

La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
previous arrow
next arrow