Primo piano

  • Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Clecat, l'associazione europea degli spedizionieri e degli operatori logistici, ha pubblicato un elenco di priorità alla Commissione Europea utili a migliorare la competitività del trasporto merci nei prossimi cinque anni.  

Podcast K44

Normativa

Otre mantiene la mobilitazione dell’autotrasporto


Sabato scorso gli autotrasportatori dell'Otre, una delle tre associazioni di settore più importanti in Francia, hanno attuato la seconda prova di forza contro il Governo, compiendo quindici azioni in diverse parti della Francia i veicoli industriali hanno svolto blocchi filtranti (fermando solamente gli altri veicoli pesanti) oppure camion lumaca (con colonne che viaggiavano a passo d'uomo, intralciando il traffico). Secondo l'Otre, hanno partecipato alle menifestazioni oltre mille camion. Oggi, l'associazione ha annunciato di voler proseguire la mobilitazione contro la riduzione dello sconto sulle accise del gasolio per l'autotrasporto, una misura proposta dal Governo nell'ambito della Legge Finanziaria 2020 e che deve affrontare il secondo voto dell'Assemblea Nazionale (dopo un primo voto favorevole il 19 novembre e un voto contrario del Senato il 25 novembre).
Il fermo del 7 dicembre si è svolto prima della riunione della Commissione parlamentare mista, cui l'associazione degli autotrasportatori chiede la totale abrogazione del provvedimento perché "promuove la concorrenza sleale di molte imprese straniere che praticano il dumping sociale". L'Otre chiede anche di essere ricevuta il prima possibile dai ministri dell'Economia Bruno Lemaire e dei Conti Pubblici Gérald Darmanin e dagli stessi membri della Commissione parlamentare mista. Se gli autotrasportatori non saranno ascoltati, l'Otre continuerà le proteste fino all'approvazione definitiva della Legge Finanziaria, definendone le modalità durante questa settimana e invitando le altre sigle dell'autotrasporto a partecipare.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    La portavoce della Commissione Europea dichiara di non avere ancora ricevuto la richiesta del Fondo di Solidarietà dall’Italia per l’emergenza coronavirus e chiede al Governo di agire immediatamente in tal senso e di creare un'unica regia per affrontare le conseguenze dell’epidemia per la logistica.

Mare