Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Condizioni di FS per entrare in Alitalia


In una nota diffusa dopo la riunione odierna del Consiglio di Amministrazione, Ferrovie dello Stato ha annunciato di essere disponibile a proseguire le trattative per definire un piano industriale "condiviso, solido e di lungo periodo" finalizzato all'acquisizione di Alitalia e di Alitalia Cityliner, entrambe in amministrazione straordinaria. La prima condizione posta dalla società ferroviaria è che alla cordata partecipi una compagnia aerea "che apporti competenze commerciali, di network, operative, tecniche, di gestione e di management, che si impegni a condividere e far proprio il Piano industriale oltre a sottoscrivere una quota di capitale nella Newco". La nota prosegue indicando altri quattro punti fondamentali per l'ingresso di FS in Alitalia: definire un assetto azionario che veda FS Italiane come socio di minoranza; individuare un partner industriale che partecipi con una quota significativa; raggiungere un accordo sull'assetto della governance e sui vertici dirigenziali; definire un piano industriale condiviso, che dovrà essere gestito dal partner industriale. FS Italiane ritiene che questo condizioni possano "essere soddisfacentemente superate con ulteriori sessioni di lavoro".
Il Consiglio di amministrazione ha anche sottolineato che bisogna trovare una soluzione ad alcune questioni considerate essenziali per "consentire la formulazione di un'offerta vincolante", tra cui cita la necessità che l'Amministrazione straordinaria gestisca i complessi aziendali fino alla cessione e "il necessario turnaround organizzativo, anche attraverso idonei strumenti di mitigazione sociale", la clearance comunitaria sui provvedimenti finanziari adottati in favore di Alitalia e iniziative istituzionali "necessarie per consentire ad Alitalia l'armonico sviluppo del Piano industriale a condizioni di mercato".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Collaborazione tra i porti di Venezia e Amburgo

    Collaborazione tra i porti di Venezia e Amburgo

    L’ Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale ha avviato una collaborazione con alcuni enti italiani e tedeschi per sviluppare tecnologie terminalistiche e doganali col porto di Amburgo.