Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Aereo cargo Silk Way precipita in Afghanistan


La notizia è stata diffusa la mattina del 19 maggio dall'ente che governa l'aviazione civile dell'Azerbaijan, che ha precisato solamente che l'incidente è avvenuto alle 18:30 (ora di Baku) nella provincia afghana di Helmand, causando la morte di sette persone, su un totale di nove a bordo. Il comandante era uzbeko, gli altri membri dell'equipaggio erano cittadini dell'Azerbaijan e dell'Ucraina. Gli unici due superstiti sarebbero due meccanici ucraini, che non sarebbero in pericolo di vita. Non si conoscono le cause dell'incidente. Una commissione di tecnici dell'Azerbaijan sta conducendo un'indagine. Un altro aereo cargo di Silk Way, che trasportava merci per la missione Nato, precipitò in Afghanistan nel 2011 mentre atterrava a Bagram, uccidendo tutti i nove membri dell'equipaggio. In una nota diffusa oggi, la compagnia aerea conferma l'incidente, precisando che è avvenuto alle 14:30 ora locale mentre l'aereo stava decollando senza carico a bordo.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Camion a due piazze causa multa all’autista

    Camion a due piazze causa multa all’autista

    La Polizia Locale di Lonato, Bedizzole e Calcinato ha fermato un autoarticolato dove viaggiava anche la fidanza dell’autista. Multa e ritiro del libretto di circolazione del camion.

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare