TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sindacati proclamano agitazione autisti in Fercam

E-mail Stampa PDF

Dopo l'incontro con i vertici dell'azienda di logistica e autotrasporto altoatesina, le tre sigle confederali minacciano lo sciopero accusando l'azienda anche di usare contratti di somministarzione transnazionale.


Fecam Camion actros piazzaleTira aria di sciopero alla Fercam, dopo la riunione avvenuta il 4 dicembre 2019 tra i rappresentanti dell'azienda e quelli dei sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. In una nota, le tre sigle giudicano "infruttuosa" la riunione e condannano l'atteggiamento della direzione del personale "che ritiene le relazioni industriali un orpello inutile". Secondo i sindacati, Fercam non applica, o lo fa "in maniera impropria", i dettami del contratto nazionale, soprattutto per quanto riguarda l'articolo 42. I sindacati accusano la Fercam anche di usare "il subappalto fra soggetti societari diversi che applicano contratti di somministrazione transnazionale pur di abbassare il salario alle persone", ritenendo "tutto ciò intollerabile per un grande Gruppo che dice di voler contrastare, ma solo a parole, il cabotaggio internazionale illegale senza regole, mentre le sue aziende dislocate in Europa dell'Est invece lo praticano ogni giorno".
Le riunioni con i sindacati avvengono nell'ambito del rinnovo dell'accordo di forfetizzazione degli autisti, sui cui i tre sindacati accusano l'azienda di voler "far sottoscrivere ai propri dipendenti accordi da noi disdettati". Quindi, le sigle diffidano Fercam a "intraprendere iniziative di tale portata, lesive della libertà di ogni lavoratore e delle prerogative sindacali, che potrebbero lasciar palesare comportamenti antisindacali". Quindi, i sindacati confermano lo stato di agitazione e annuncia che nei prossimi giorni "saranno individuate le azioni di mobilitazione e sarà proclamato lo sciopero fin da subito".

Aggiornamento del 10 dicembre 2019: la replica di Fercam

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2697

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca