TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Gru retrocabina al Gis 2019

E-mail Stampa PDF

Fassi Volvo Gis2019Alle Giornate Italiane del Sollevamento di Piacenza hanno partecipato i principali costruttori di gru, mostrando modelli di diverse dimensioni. Fassi ha presentato un telecomando che manovra anche il camion.

 


Fassi Gru a Piacenza ha mostrato i muscoli e in due stand ha esposto dieci modelli, oltre alla collaborazione con la Volvo per la guida in remoto. "Crediamo molto in questa fiera", spiega Mauro Dellacasa, a capo delle vendite Italia di Fassi. "Dieci allestimenti sono una bella presentazione delle nostre possibilità in ogni range di sollevamento". Il costruttore bergamasco ha fatto debuttare al Gis in anteprima mondiale la piccola gru F30M, che ha una capacità di sollevamento di 2,65 tm, massimo sbraccio idraulico di 6,45 ed è lunga 1,60 m, larga 0,55 m e alta 1,50 m. Non sono mancate le gru dalle 50 tm i cui campi di utilizzo sono svariati, non solo nel sollevamento, ma anche per il posizionamento e montaggio di macchinari e altri materiali in luoghi chiusi e con limiti in altezza come i capannoni industriali.
In questa fascia sono state esposte la F545RA.2.27 L214 xe-dynamic - con capacità di sollevamento di 46,1 tm e massimo sbraccio idraulico di 26,75 m con jib - e la F485RA.2.26 L214 xe-dynamic con capacità di sollevamento di 43,42 tm e massimo sbraccio idraulico di 26,55 metri con jib. "Una seconda categoria che seguiamo con molto interesse", prosegue Dellacasa, "sono i noleggiatori ai quali siamo in grado di proporre la nuova gru F30M della gamma leggera e lo scarrabile Marrel AL3PA ideale per le movimentazioni nei centri urbani o ovunque ci siano spazi ristretti". Altre anteprima le nuove piattaforme aeree semoventi ATN.
All'insegna del motto Be E-Smart, Effer (Gruppo Hiab) ha dato risalto alle soluzioni legate alla connettività, e a tutte quelle funzioni del sistema elettronico Progress 2.0. In mostra gru tutte dotate di questo sistema di gestione elettronica. Come sempre il Gruppo mantiene fede alla propria tradizione nella produzione di gru oltre le 100 tm, e porta due modelli della gamma super heavy. Il primo è l'ammiraglia 2255 nella configurazione eccezionale 8S + KJ2S + JIB XL6S, uno snodo di nuova concezione ideato per alcuni modelli della gamma grande che consente di portare pesi ancora maggiori più lontano. La seconda è una 2055 8s+L6S, una gru che si è affermata in diversi paesi, dal Nord Europa a Singapore, e sempre compatibile con il JIB XL. In mostra anche le Icon 105 e 120: massimo equilibrio tra forza e agilità, dato che sono progettate con più pieghe di acciaio che saldature. Presentato anche il sistema Race (Remote Assistance Control Effer), che permette di controllare tutti i parametri della gru e ricevere assistenza in remoto immediata; e anche il DLC-S (Dynamic Load Chart-S) che mostra quanto e dove si può caricare in base alla stabilizzazione della gru.
Palfinger ha esposto una ampia gamma di gru dalle forestali Epsilon alle big come la PK 58.002 Tec7 e il sistema di assistenza in remoto Smart Eye. Ferrari fra i molti modelli ha messo in mostra la gamma 321, 322 e 330 e le due big: 7090 B e 9661 Ce, oltre agli scarrabili Hyva Titan da 26 e 30 tonnellate. Cormach da Montichiari ha esposto una 150000 E8 HP e le nuove 110000 Easc Plus e 110000X Easc Plus.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 675

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca