Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Schmitz torna a produrre semirimorchi per container


Nel porto di Amburgo la Schmitz ha presentato a metà gennaio 2019 in anteprima mondiale la propria nuova gamma di portacontainer. Il luogo scelto è emblematico, perché Amburgo con Lubecca è stata una delle più importanti città della lega anseatica, e attualmente è tornata a essere il più importante scalo commerciale della Germania, dove il 98% delle merci viaggia in container. "In questo contesto, e in risposta alla domanda dei clienti, abbiamo deciso di reintegrare i telaio per container nella nostra gamma di prodotti", spiega Andreas Schmitz, Ceo del Gruppo tedesco. Durante la crisi economica e finanziaria del 2008/2009, la domanda di questi telai era crollata. Schmitz ne aveva quindi interrotto la produzione. "Nel frattempo la domanda è ripresa e ci aspettiamo un volume di mercato annuale compreso tra 9000 e 12mila unità", aggiunge Boris Billich, Sales Manager Schmitz Cargobull. I semirimorchi saranno venduti in tutta Europa, anche se i principali mercati di riferimento sono Germania, Paesi Bassi, Belgio e Scandinavia. La progettazione, le vendite, la configurazione e il servizio clienti sono completamente gestiti da Schmitz.
L'Elefante offrirà tre modelli della serie S.CF: S.CF Gooseneck 45' euro Light, S.CF Gooseneck 45' Euro e S.CF Gooseneck 40' LX. Il modello S.CF Gooseneck 45' euro è il telaio universale: trasporta contenitori standard da 20 a 45 piedi, con il 20 piedi centrale o a filo posteriore. Usando il blocco opzionale Step Lock, si può trasportare un container da 40 piedi senza tunnel. Il telaio da 40 piedi ha una traversa anteriore fissa, quindi è quindi possibile bloccare container da 40 piedi con e senza tunnel nella stessa posizione.
Il telaio S.CF Gooseneck 45'Euro Light è quello più 'semplice' e quindi è particolarmente interessante quando la maggior parte del trasporto riguarda container da 40 e 45 piedi. Il telaio pesa 4250 chili e come optional può montare adattatori che supportano container da 40 piedi senza tunnel. I container da 45 piedi con tunnel corto o angoli retti possono essere trasportati con deroga. Una caratteristica importante dello S.CF Gooseneck è l'altezza del collo d'oca pari 130 mm, permettendo che anche quando si trasportano container High-Cube con un'altezza del rimorchio di 1100 mm, sia mantenuta un'altezza totale di quattro metri. Con l'estensione centrale posteriore, le posizioni del contenitore possono essere impostate facilmente.

Massimiliano Barberis

Schede tecniche

S.CF 40' LX

  • Tara 4.980 kg
  • Altezza ralla 1.090 mm
  • Lunghezza chiuso 11.024 mm
  • Lunghezza aperto 12.736 mm
  • Lunghezza estensione posteriore 1.712 mm
  • Altezza in coda 1.110 mm

S.CF 24G 45' Euro Light

  • Tara 4.250 kg
  • Altezza ralla 1.090 mm
  • Lunghezza chiuso 12.517 mm
  • Lunghezza aperto 13.716 mm (45')
  • Lunghezza 11.985 mm (40')
  • Altezza in coda 1.110 mm

S.CF 24G 45' Euro

  • Tara 5.600 kg
  • Altezza ralla 1.090 mm
  • Lunghezza chiuso 11.242 mm
  • Lunghezza aperto 13.716 mm (45')
  • Lunghezza estensione posteriore 2.059 mm
  • Altezza in coda 1.110 mm

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare