Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Iveco sperimenterà il camion a idrogeno?


FPT Industrial è la società del Gruppo CNH Industrial che progetta i motori e il 23 gennaio ha annunciato il prototipo di una catena cinematica a celle combustibili destinata ai veicoli pesanti: "La combinazione di celle elettriche e a combustibile genera un veicolo a emissioni zero, rendendo l'idrogeno l'evoluzione del gas naturale per le applicazioni a lungo raggio", spiega la società in una nota. "Grazie ai vantaggi dell'idrogeno sull'ambiente – può infatti essere il combustibile più pulito in assoluto – FPT Industrial si sta dimostrando un pioniere anche in questo campo. L'idrogeno può anche diventare di primaria importanza per lo sviluppo dell'economia circolare, perché può essere prodotto localmente attraverso risorse rinnovabili da biometano, vento o energia solare". Poiché CNH Industrial controlla anche Iveco, è lecito pensare che in futuro il costruttore di veicoli industriali potrà sperimentare questa tecnologia.
Il sistema powertrain presentato da FPT Industrial eroga una potenza massima di 400 kW. È formato da serbatoi d'idrogeno, un modulo di celle a combustibile, un pacco batterie agli ioni di litio, un asse motorizzato E-Axle e un sistema di gestione dell'energia. La cella a combustibile fornisce energia all'E-Axle che, secondo FTP, "garantisce una performance in linea con quella del diesel". Il motore elettrico integrato nell'assale trasmette il movimento alle ruote e, grazie a un controllo smart, mantiene il consumo di energia il più basso possibile. La batteria agli ioni di litio supporta la cella a combustibile durante le operazioni più impegnative e immagazzina energia durante la fase di decelerazione del veicolo.
Un elemento importante è il software che governa la catena cinematica, che offre una completa visibilità di ogni componente - tra cui il sistema di gestione dell'aria, il sistema di integrazione, quelli termici, il carburante e la potenza - per assicurare un'efficienza del 50% al propulsore. FTP precisa che "il sistema di gestione dell'energia fornisce il minor quantitativo di energia sufficiente per soddisfare le specifiche esigenze. A seconda delle condizioni, il software può bilanciare l'energia attraverso la batteria e la cella a combustibile, per fornire l'energia appropriata al motore elettrico. Ciò garantirà che la cella a combustibile abbia una durata di 20mila ore. Questo sistema di gestione proprietario di FPT Industrial, assieme ai serbatoi di idrogeno, può arrivare a garantire un'autonomia di circa 800 chilometri".
FPT Industrial elenca anche i vantaggi di questa tecnologia: sostenibilità con emissioni zero per quanto riguarda rumore e particelle inquinanti, prestazioni equiparabili a quelle del diesel, peso simile a quello di una catena cinematica diesel, veicolo più leggero del 70% rispetto uno con batteria elettrica standard (considerando un camion di 44 tonnellate di peso totale a terra). Inoltre si potrà caricare sei volte più velocemente di un veicolo a batteria, perché la cella a combustibile ha un tempo di ricarica di circa venti minuti, mentre la batteria può impiegare fino a due ore.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Il fondo d’investimento Mid Europa Partners ha annunciato la vendita del 24% delle sue azioni della società di autotrasporto e logistica ungherese Waberer's International al fondo d’investimento e sviluppo immobiliare ungherese Indotek. Possibili altre cessioni in futuro.

Logistica

  • Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Il fondo d’investimento Mid Europa Partners ha annunciato la vendita del 24% delle sue azioni della società di autotrasporto e logistica ungherese Waberer's International al fondo d’investimento e sviluppo immobiliare ungherese Indotek. Possibili altre cessioni in futuro.

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.