Primo piano

  • Completato il corridoio merci di Luino

    Completato il corridoio merci di Luino

    Sono terminati i lavori di adeguamento della sagoma tra Gallarate e Laveno Mombello sulla linea internazionale diretta al Gottardo, l'ultimo tassello che mancava per eliminare i vincoli ai trasporti intermodali. Obiettivo centrato per l'appuntamento con il Ceneri nel 2020.

Podcast K44

Normativa

Ciclisti e pedoni più sicuri dal 2022


Il 16 aprile l'Europarlamento ha approvato con 578 voti a favore, 30 contrari e 25 astensioni il Regolamento che impone sui veicoli industriali e autobus nuovi dal novembre 2028 dispositivi di sicurezza per prevenire incidenti con pedoni e ciclisti. In concreto, i veicoli dovranno essere progettati per migliorare la visione diretta di questi utenti della strada da parte dell'autista. Il testo della norma precisa che i veicoli industriali dovranno avere caratteristiche avanzate per ridurre "al massimo gli angoli morti davanti e al lato del conducente". La tecnologia della visione diretta dovrebbe essere applicata sui nuovi modelli a partire dal novembre 2025 e su quelli esistenti dal novembre 2028.
Il nuovo Regolamento prevede anche un miglioramento dei requisiti di sicurezza passiva, compresi i crash test (anteriori e laterali) e i parabrezza, per ridurre la gravità delle lesioni per pedoni e ciclisti. Anche l'omologazione dei pneumatici sarà migliorata per testare i pneumatici usurati. "Questa Legge sta spianando la strada per salvare migliaia di vite umane nei prossimi anni", ha dichiarato la relatrice Róża Thun. "La nostra attenzione è sempre stata rivolta alla sicurezza degli utenti della strada, in particolare di quelli vulnerabili. L'equipaggiamento obbligatorio aggiuntivo per auto, camion e autobus contribuirà a salvare vite umane".
Dopo l'approvazione da parte degli eurodeputati, il Regolamento – che prevede anche nuovi dispositivi di sicurezza per autovetture e veicoli commerciali – dovrà essere esaminato e approvato dal Consiglio dei ministri dell'Unione Europea prima della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale UE.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Omeps amplia lo stabilimento per produrre autocisterne

    Omeps amplia lo stabilimento per produrre autocisterne

    Omeps, costruttore campano specializzato nella produzione di autocisterne per prodotti pulverulenti, annuncia l’ampliamento dello stabilimento di Battipaglia, che riduce l’impatto ambientale e aumenta l’automazione.

Logistica

Mare

  • Il porto di Genova introdurrà nuove regole d’accesso contro coronavirus

    Il porto di Genova introdurrà nuove regole d’accesso contro coronavirus

    L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale ha annunciato l’introduzione di restrizioni per le attività interne e per gli accessi nel porto di Genova come forma di prevenzione alla diffusione del Covid-19. Riguarderanno i trasporti, l’attività d’impresa, i lavoratori e lo svolgimento di servizi pubblici.