Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Ciclisti e pedoni più sicuri dal 2022


Il 16 aprile l'Europarlamento ha approvato con 578 voti a favore, 30 contrari e 25 astensioni il Regolamento che impone sui veicoli industriali e autobus nuovi dal novembre 2028 dispositivi di sicurezza per prevenire incidenti con pedoni e ciclisti. In concreto, i veicoli dovranno essere progettati per migliorare la visione diretta di questi utenti della strada da parte dell'autista. Il testo della norma precisa che i veicoli industriali dovranno avere caratteristiche avanzate per ridurre "al massimo gli angoli morti davanti e al lato del conducente". La tecnologia della visione diretta dovrebbe essere applicata sui nuovi modelli a partire dal novembre 2025 e su quelli esistenti dal novembre 2028.
Il nuovo Regolamento prevede anche un miglioramento dei requisiti di sicurezza passiva, compresi i crash test (anteriori e laterali) e i parabrezza, per ridurre la gravità delle lesioni per pedoni e ciclisti. Anche l'omologazione dei pneumatici sarà migliorata per testare i pneumatici usurati. "Questa Legge sta spianando la strada per salvare migliaia di vite umane nei prossimi anni", ha dichiarato la relatrice Róża Thun. "La nostra attenzione è sempre stata rivolta alla sicurezza degli utenti della strada, in particolare di quelli vulnerabili. L'equipaggiamento obbligatorio aggiuntivo per auto, camion e autobus contribuirà a salvare vite umane".
Dopo l'approvazione da parte degli eurodeputati, il Regolamento – che prevede anche nuovi dispositivi di sicurezza per autovetture e veicoli commerciali – dovrà essere esaminato e approvato dal Consiglio dei ministri dell'Unione Europea prima della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale UE.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare