Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Voies Navigables de France ha stabilito il piano d’investimenti fino al 2030, che prevede uno stanziamento fino a tre miliardi di euro per potenziare il trasporto fluviale delle merci. Trecento milioni saranno spesi quest’anno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Scoppia la polemica sulla Piattaforma Logistica Uirnet


    A che punto è la Piattaforma Logistica Nazionale? Lo precisa la Uirnet, affermando che l'assegnazione della gestione è "nella fase propedeutica" e che finora "non è ancora stata effettuata alcuna assegnazione". Secondo una nota diffusa da Uirnet "siamo nella fase tra Promotore e Gestore. Il Gestore selezionato dovrà effettuare un investimento di 20 milioni di euro e riconoscere a Uirnet un canone di 50 milioni di euro in 20 anni". I promotori scelti sono HP, Vitrociset e Fai Service e attendiamo il nome del gestore.
    Il bando di gara pubblicato nel dicembre 2013 prevede "la selezione del Promotore che realizzi, a mezzo della finanza di progetto nei servizi, l'estensione della Piattaforma Logistica Nazionale e che provveda alla gestione della detta Piattaforma per un periodo di 20 anni. Il Promotore si deve impegnare a finanziare l'operazione con l'apporto di almeno 20 000 000 EUR (ventimilioni) ed a corrispondere a UIRNet S.p.A. un canone annuo di almeno 2 500 000 EUR (duemilionicinquecentomila) a partire dall'anno 2015. A seguito della nomina del Promotore, UIRNet S.p.A. darà avvio ad una gara informale per la scelta del Gestore della Piattaforma Logistica Nazionale unicamente tra i soggetti che partecipano alla presente procedura".
    La Gazzetta Ufficiale del 25 marzo 2015 (quinta serie speciale, contratti pubblici) dichiara che questo appalto è stato aggiudicato alla rete temporanea d'impresa tra fra HP Enterprise Services Italia srl (mandataria), Fai Service società cooperativa (mandante) e Vitrociset spa (mandante), nominato Promotore.
    Sulla questione, il 14 aprile 2015 il deputato del Movimento 5 Stelle, De Lorenzis, ha presentato un'interrogazione parlamentare, richiamando l'attenzione che i tre vincitori dell'appalto sono "soggetti giuridici di natura privatistica che, tuttavia, si troveranno a gestire dati tanto sensibili attinenti la piattaforma logistica nazionale ed in un ruolo che dovrebbe essere di assoluta imparzialità che, secondo l'interrogante, appare in nuce tradita dal, tutt'altro che potenziale, conflitto di interesse generato dalla circostanza che si tratta, nel caso della Fai Service, di un'emanazione di un'associazione di categoria del trasporto".
    De Lorenzis prosegue affermando che "nel tempo la Uirnet ha fruito di un rilevante contributo pubblico (25,3 milioni di euro per la piattaforma e 15,2 milioni per il progetto security) di cui occorre render conto, specie in considerazione del prossimo graduale traghettamento verso altri soggetti, tra l'altro di natura privata".
    Anche la Confetra interviene, appoggiando l'interrogazione di De Lorenzis perché "puntuale e dettagliata". La confederazione del trasporto prosegue dichiarando si sostenere da tempo "che il sistema logistico non sopporterà ulteriori costi per strutture inutili e grandi fratelli affidati a soggetti non meritevoli". Infine, Confetra teme che la Piattaforma Logistica Nazionale comporterà "nuovi obblighi e tasse", perché "i cosiddetti promotori della Piattaforma Logistica Nazionale continueranno ad avere necessità di finanziamenti che il mercato non è disposto a pagare per servizi che ormai hanno tutte le più importanti flotte di autotrasporto e le case di spedizione".

    INTERROGAZIONE DE LORENZIS SU BANDO PIATTAFORMA LOGISTICA NAZIONALE URINET - APRILE 2015

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico

LOGISTICA

Allarme anche per la carenza di materie plastiche

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto

LOGISTICA

Prefetto di Piacenza chiede Tavolo governativo su FedEx

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider