Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Le nuove retribuzioni del CCNL Logistica e Trasporto Merci


I comunicati dei sindacati e delle associazioni imprenditoriali annunciano che l'accordo firmato il 3 dicembre 2017 porta un aumento medio delle retribuzioni di 108 euro, che sarà corrisposto in diverse rate con scadenze che dipendono dal livello salariale e che spaziano da febbraio 2018 a ottobre 2019. In realtà l'aumento varia sulla base del livello, tenendo anche conto che per quanto riguarda il personale viaggiante è cambiata completamente classificazione, che ora si basa su tre Qualifiche divise al loro interno in diversi parametri. L'accordo prevede che a luglio 2019 le parti che hanno firmato l'accordo svolgeranno una verifica la sostenibilità di questa intesa economica.
Ecco quindi gli importi di aumento mensile stabiliti per i singoli livelli:

  • Livello Q (fisso): 138,27 euro
  • Livello 1 (fisso): 130,09 euro
  • Livello 2 (fisso): 119,45 euro
  • Livello 3S (fisso): 108,00 euro
  • Livello C3 (viaggiante): 108,41 euro
  • Livello B3 (viaggiante): 108,00 euro
  • Livello A3 (viaggiante): 107,59 euro
  • Livello 3 (fisso): 104,73 euro
  • Livello F2 (viaggiante): 105,16 euro
  • Livello E2 (viaggiante): 104,75 euro
  • Livello D2 (viaggiante): 104,35 euro
  • Livello 4 (fisso): 99,82 euro
  • Livello H1 (viaggiante): 130,50 euro
  • Livello G1 (viaggiante): 123,87 euro
  • Livello 4J (fisso): 97,36 euro
  • Livello 5 (fisso): 94,91 euro
  • Livello 6 (fisso): 89,18 euro
  • Livello 6j (fisso): 81,82 euro

Oltre questo aumento mensile, l'accordo prevede un importo forfettario come copertura del periodo di mancato rinnovo del contratto (scaduto a dicembre del 2015). Tale importo lordo è di 300 euro pro-capite, maturato in quote mensili o frazioni, in relazione alla durata del rapporto nel periodo interessato. L'importo sarà versato in due rate: la prima di 200 euro a marzo 2018 (le imprese artigiane la verseranno in due rate da 100 euro a marzo e aprile 2018) e la seconda di 100 euro a novembre 2018. Il personale in part-time avrà un importo ridotto sulla base del tempo d'impiego.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.