Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Consegne nella logistica a Bologna e Roma


Il 12 novembre 2018, Prologis ha consegnato a una società di spedizioni espresse (di cui non ha rivelato il nome) il secondo magazzino, dopo il primo consegnato lo scorso agosto. Questo edificio è stato costruito da Engineering 2K nell'Interporto di Bologna in Classe con la formula build-to-suit e ha una superficie di 23.600 metri quadrati. Con questo impianto, il cliente dispone nell'interporto emiliano di due magazzini, il primo di 4000 metri quadrati destinato alla distribuzione nel territorio bolognese, mentre il secondo serve l'intera Emilia-Romagna. Quest'ultimo ha 166 porte di carico su due lati e comprende anche uffici, un'area per lo smistamento e movimentazione e piazzali esterni per la manovra dei veicoli industriali. Il primo ha certificazione ambientale LEED Gold e il secondo BREEAM Very Good.
Entrambi i magazzini hanno tecnologia Prologis EEGLE, una piattaforma informatica che permette all'utilizzatore di ottimizzare la gestione tecnica dell'immobile, ridurre i costi e ridurre l'impatto ambientale. Si tratta del primo strumento nel settore immobiliare per la logistica che permette la gestione in remoto dell'edificio. L'applicazione consultabile da desktop, tablet o smartphone raccoglie i dati provenienti dai sensori dislocati nei punti strategici dell'immobile e permette di tenere sotto controllo le tempistiche di manutenzione, ricevere avvisi circa eventuali malfunzionamenti degli impianti e controllare i parametri energetici.
Pochi giorni dopo, Prologis ha firmato un contratto di locazione per 13mila metri quadrati nel Prologis Park Roma Tiburtina (acquisito nel 2016) con una società operante nella grande distribuzione organizzata, che userà il magazzino per le consegne a domicilio a Roma. Prologis ha anche rinnovato la locazione con Yusen Logistics di un impianto di 24mila metri quadrati nel Prologis Park Romentino di Novara. "La firma di questi due contratti ci permette di mantenere il tasso di occupazione dei nostri immobili vicino al 100%", ha commentato Marco Colombo, vice president leasing officer Prologis Italia. "Questo successo è imputabile non solo alla posizione strategica dei nostri parchi logistici ma anche alla qualità dei nostri immobili per la logistica e al servizio sempre più attento e puntuale che offriamo ai clienti".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    Questo episodio di K44 La voce del trasporto spiega che cosa si deve fare, che cosa non si deve fare e che cosa è consigliato fare nel caso un veicolo industriale sia coinvolto in un incidente di qualsiasi tipo.

Logistica

  • Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    La Guardia di Finanza di Parma ha sequestrato undici milioni di euro a due cooperative del Gruppo Taddei che operano nella logistica per evasione fiscale. Occupano quasi un migliaia di persone, tra soci e dipendenti.

Mare

  • Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Alla Camera è in corso la discussione su un emendamento al Decreto Rilancio che stabilisce con chiarezza l’impossibilità dell'autoproduzione nelle operazioni di rizzaggio e derizzaggio dei traghetti. E si scalda lo scontro tra armatori e sindacati.