Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Il Cnel vuole semplificare la logistica


La Confetra ha inviato al Cnel una formale richiesta di semplificare la normativa che riguarda il trasporto delle merci e in seguito a tale invito, il Consiglio ha avviato un ciclo di audizioni con le principali associazioni di categoria dell'intera filiera per redigere un testo organico che raccolga tutte le disposizioni normative. "La logistica è un aspetto importante dell'economia italiana e incide sul Pil per il 10%", precisa il Cnel, aggiungendo che "è un valore che potrebbe essere molto più alto, ma il gap derivante dalla mancanza di uniformità legislativa e regolamentare in questo ambito genera ogni anno mancati introiti per circa 42 miliardi di euro". Le audizioni sono iniziate il 23 gennaio 2019 con il professor Stefano Zunarelli, coordinatore del progetto per Confetra, Mauro Pacella, segretario generale Assoferr e Luigi Robba, segretario generale Assiterminal. La seconda audizione si svolgerà il 31 gennaio.
"È necessario giungere a un testo unitario in materia di controlli e procedimenti amministrativi che incidono sulla merce e sulle attività di trasporto collegate", dichiara Nereo Marcucci, nella doppia veste di presidente Confetra e Consigliere del Cnel. "Esistono 133 procedimenti standard in capo a tredici diverse Pubbliche Amministrazioni, poi ci sono le normative specifiche che riguardano il cargo ferroviario, quello aereo, l'autotrasporto e i trasporti eccezionali. È fondamentale semplificare, esternalizzare, coinvolgere maggiormente laboratori, soggetti e competenze private attraverso meccanismi convenzionali, estendere gli ambiti di autocertificazione, cassare operazioni di verifica ridondanti e superate grazie alla tecnologia". Marcucci aggiunge che l'attuazione dello Sportello Unico Doganale e dei Controlli, istituito per Legge nel 2017, rappresenterebbe un importante passo in avanti ma finora solo su carta.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Tornano  costi minimi dell’autotrasporto

    Tornano costi minimi dell’autotrasporto

    Il 27 novembre 2020 il ministero dei Trasporti ha annunciato la pubblicazione del Decreto sui “costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci”.

Logistica

Mare

  • Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    La connessione ferroviaria tra i porti di Genova e Savona e la Svizzera è stata la centro della terza edizione di “Un mare di Svizzera”. L’anno di svolta sarà il 2024 e PSA annuncia una filiale nella Confederazione Elvetica.