Primo piano

  • Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Clecat, l'associazione europea degli spedizionieri e degli operatori logistici, ha pubblicato un elenco di priorità alla Commissione Europea utili a migliorare la competitività del trasporto merci nei prossimi cinque anni.  

Podcast K44

Normativa

Sciopero autostrade 25 e 26 agosto 2019

Si arroventa la vertenza sul rinnovo del Ccnl dei lavoratori delle società autostradali, che ha già portato uno sciopero di due giorni il 4 e 5 agosto. A fronte della rotture della trattativa con le società autostradali, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica hanno indetto una seconda tornata di sospensione dal lavoro, che si articolerà in due giorni: dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 18.00 alle 22.00 di domenica 25 agosto e dalle 22.00 di domenica 25 alle 2.00 di lunedì 26 agosto per gli addetti all'esazione ai caselli e il personale turnista non sottoposto alla regolamentazione dello sciopero; nelle ultime quattro ore della prestazione per il personale impiegato con turni sfalsati e spezzati; le prime quattro ore del proprio turno di lunedì 26 agosto per il personale tecnico e amministrativo.
I sindacati in una nota "diffidano le aziende dall'intraprendere, come registrato in alcuni casi in occasione della precedente protesta, azioni lesive del diritto di sciopero, sia del diritto alla mobilità degli utenti". Su questi scioperi, il segretario nazionale della Uiltrasporti, Marco Verzari, ha affermato oggi che "non è l'esercizio di tale diritto dei lavoratori a creare disagi agli utenti e code estenuanti ai caselli, ma sono le scelte delle aziende concessionarie, che chiudendo le piste dei lavoratori in sciopero, creano disagi alla viabilità, ingorghi e rischi per gli utenti". Quindi, secondo Verzari, "ciò che va impedito non è la libertà di sciopero per la tutela dell'occupazione, ma il comportamento delle aziende concessionarie, come già abbiamo ufficialmente chiesto a tutti i Prefetti".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    La portavoce della Commissione Europea dichiara di non avere ancora ricevuto la richiesta del Fondo di Solidarietà dall’Italia per l’emergenza coronavirus e chiede al Governo di agire immediatamente in tal senso e di creare un'unica regia per affrontare le conseguenze dell’epidemia per la logistica.

Mare