Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Il Decreto Flussi pubblicato nella Gazzetta Ufficiale numero 252 del 12 ottobre 2020 comprende tra le categorie di lavoratori ammesse, in numero chiuso, all’immigrazione in Italia anche gli autisti di veicoli industriali operanti nell’autotrasporto in conto terzi. Soddisfatta l’Anita.

Podcast K44

Normativa

Trenitalia assumerà mille persone


Oggi è stato segnato il cambio di generazione in Trenitalia, con un accordo tra azienda e sindacati che prevede mille assunzioni a fronte del pensionamento di seicento addetti dell'esercizio ferroviario e di un fondo per il sostegno al reddito di altri 350 lavoratori negli uffici. "Siamo riusciti, dopo un confronto che è durato più di tre mesi, a definire un accordo che crea posti di lavoro in settori strategici del trasporto ferroviario e, al tempo stesso, abbiamo permesso di andare in pensione a lavoratori che svolgono lavori particolarmente gravosi sui treni e nelle stazioni", spiega Gaetano Riccio, Coordinatore nazionale della Fit-Cisl per la mobilità ferroviaria.
Trenitalia avvierà le assunzioni nell'intero territorio nazionale, potenziando i settori del personale mobile, della manutenzione e del commerciale. "Abbiamo ottenuto importanti garanzie anche per il mantenimento dei livelli occupazionali nel settore degli appalti ferroviari, collegati alla riorganizzazione che sta avvenendo sulla linea adriatica", Aggiunge Salvatore Pellecchia, segretario generale della Fit-Cisl. Durante la trattativa i sindacati avevano aperto anche procedure di sciopero, poi sospese. "Si è trovata soluzione anche ai problemi dei lavoratori addetti all'esercizio, alla manutenzione rotabili e all'assistenza clienti", dichiara il segretario nazionale della Uiltrasporti, Nicola Settimo. "Siamo riusciti ad ottenere il miglioramento dei riposi fuori residenza, la visibilità dei riposi settimanali e dei turni fino a sei mesi per i lavoratori mobili, la programmazione di incontri per l'attività e le consistenze nel settore manutentivo rotabili, la risoluzione delle criticità logistiche per i lavoratori del servizio clienti".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Il terminal container PSA Pra’ del porto di Genova ha messo in servizio due gru di ferrovia, che hanno richiesto un investimento di sette milioni di euro. Contribuiscono ad aumentare il trasporto su rotaia dei contenitori.