Array ( [0] => 26 [1] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Sfiorato nuovo incidente in Danimarca su treno semirimorchi

    Ironia della sorte, a poche settimane di distanza dalla conclusione e dalla deposizione a dicembre 2020 dell’indagine delle Autorità competenti sull'incidente avvenuto sul ponte Great Belt il 2 gennaio 2019 (nella foto), quando un treno passeggeri delle Ferrovie danesi è stato colpito dai detriti di un convoglio merci in transito, uccidendo otto passeggeri e ferendone una ventina, si è riproposta una situazione del tutto analoga a metà gennaio 2021.

    Questa volta senza conseguenze, forse perché comunque non ci sarebbero state oppure in parte grazie alla prontezza di un automobilista che ha avvistato un semirimorchio fuori sagoma su un treno merci e ne ha dato subito l’allarme. Il treno è stato immediatamente fermato subito dopo il ponte.

    Identica la scena in cui si è svolto il fatto, la stessa dinamica e i protagonisti. Il ponte è il Great Belt che collega le due isole danesi di Selandia e di Fiona con un treno sempre di DB Cargo con un analogo carico proveniente dalla fabbrica di birra Carlsberg e diretto verso Odense. Il treno merci viaggiava alle velocità di 80 km/h secondo le disposizioni assunte dopo l’incidente del gennaio 2019 in caso di forte vento rispetto allo standard di 120 km/h.

    Anche questa volta al centro dell’attenzione è un semirimorchio stradale non saldamente fissato a uno dei carri pocket in cui vengono trasportati. Secondo fonti danesi la stessa DB Cargo ha riscontrato anomalie sui perni di fissaggio altre sei volte dal momento dell’incidente nel 2019 a oggi. La cosa più preoccupante è che il carro interessato dall’anomalia è di tipo più moderno rispetto a quello utilizzato due anni fa.

    Le indagini sul tragico evento del 2019 sono state approfondite. Dapprima era stata data la colpa al vento che aveva strappato una centina, ma non è stata assolutamente questa la causa, al massimo il vento ne ha aggravato le conseguenze. Le prove nella galleria del vento hanno dimostrato che il carico non avrebbe dovuto muoversi, se correttamente fissato al carro, nemmeno sotto la forza delle raffiche di vento registrate in quel momento. Il semirimorchio interessato dall’evento era vuoto, mentre altri semirimorchi sullo stesso treno sono stati trovati anch’essi sganciati ma rimasti fortunatamente in posizione solo grazie al peso del carico.

    Le Autorità hanno analizzato le procedure di controllo nella formazione del convoglio e hanno riscontrato come fossero applicate correttamente. Questa conclusione ha scagionato DB Cargo da una responsabilità diretta, ma l’attenzione a questo punto si sposta sulle caratteristiche tecniche dei carri e in particolare sul sistema di lubrificazione del blocco dei perni di fissaggio, il quale nel tempo può rimanere incastrato e non assicurare più una corretta chiusura anche se all’apparenza non emerge nulla di anomalo.

    Ovviamente stiamo parlando di casi limite, vista l’ampia diffusione di questo tipo di trasporto, ma il sospetto in alcuni casi specifici in cui compaiono dei malfunzionamenti è che i semirimorchi si possano sganciare transitando in velocità sui giunti di dilatazione delle rotaie o semplicemente anche su un deviatoio che presenta anomalie oltre il limite di tolleranza.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    Il sessanta percento dei titolari di patente C ha più di 50 anni, mentre diminuisce drasticamente il numero di quelle nuove rilasciate nel 2020. Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto parte da questo dato per affrontare la questione della carenza di autisti di veicoli industriali.

Mare

  • Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Il ministero ex Trasporti (Mims) ha pubblicato i bandi di gara per concedere il trasporto in continuità marittima sulle rotte tra Genova e Porto Torres e tra Napoli, Cagliari e Palermo. Rinviato il termine di quella tra Civitavecchia e Olbia.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma

LOGISTICA

K44 videocast: il motore del 2040, seconda parte

LOGISTICA

Nasceranno sedici distributori di biometano per camion

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sospeso divieto circolazione camion fino a 21 marzo

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32
previous arrow
next arrow
Slider