Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Semirimorchi non accompagnati sotto la Manica

    Semirimorchi non accompagnati sotto la Manica

    Getlink avvierà a settembre un servizio di trasporto ferroviario sotto la Manica dedicato ai semirimorchi non accompagnati, che usa l’esperienza della società nella gestione dei documenti doganali.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

  • K44 podcast, trasporto carburante antifrode e sicuro

    K44 podcast, trasporto carburante antifrode e sicuro

    Per contrastare le frodi sul carburante e aumentare la sicurezza del trasporto, il Consorzio Transadriatico ha avviato il programma Legalità & CaloZero, che prevede speciali sigilli a fibra ottica nelle autocisterne. Lo descrive il presidente Natalino Mori in questo episodio del podcast K44.

    Ritardi e timori nella digitalizzazione della ferrovia

    Le merci non si trasferiranno sul treno perché la ferrovia è green, ma solo se il trasporto su rotaia riuscirà a essere realmente competitivo. E per acquisire terreno le azioni da compiere devono spaziare dagli investimenti sull’infrastruttura, all’innovazione, dalla logica di filiera, alla stretta collaborazione tra tutto il comparto. Gli aspetti critici non mancano come l’attuale carenza di macchinisti oppure l’esigenza di incentivi strutturali, in quanto il Ferrobonus che pure è una buona base di partenza, è rimasto finora una misura troppo estemporanea.

    Sull’infrastruttura la strada è tracciata e grazie al Pnrr sarà possibile disporre di maggiori risorse, come ha ricordato Vera Fiorani, amministratrice delegata di Rfi in occasione dell’incontro Mercintreno 2021. Ma qualcosa resterà indietro. L’adeguamento di linee e gallerie per i trasporti intermodali senza limiti di sagoma sarà per buona parte completato entro il 2024, mentre la configurazione dei binari di incrocio secondo il modulo 750 metri segna il passo per la complessità della fase autorizzativa e l’orizzonte si allontana.

    Ma è sull’innovazione tecnologica che si gioca buona parte del futuro della ferrovia merci, come ha dettagliatamente illustrato Guido Gazzola, vicepresidente Assoferr e Conftrasporto. Questa deve essere indirizzata sia sull’infrastruttura, sia sul materiale rotabile. Tra gli interventi in corso e da sostenere c’è sicuramente l’adozione del progetto Easy Rail Freight da parte di Rfi in collaborazione con tutti gli operatori per la semplificazione, la digitalizzazione e una maggiore efficienza dell’intero sistema.

    Ma ci sono altre opportunità che non vengono perseguite per ragioni non sempre giustificate, come l’uso di portali diagnostici che consentirebbero l’individuazione di anomalie sui carri merci in modo predittivo. I dati comunicati in tempo reale al gestore dell’infrastruttura e all’impresa ferroviaria consentirebbero di fermare i carri prima che questi abbiano problemi tecnici aumentando la sicurezza, ma anche la competitività del sistema, a costi accettabili e di fatto recuperabili.

    Un altro vasto campo di intervento è quello rappresentato dall’automazione e dalla digitalizzazione dei carri merci. La base è stata posta con il recente accordo per uno standard europeo sull’aggancio automatico Dac (Digital automatic coupling), ma ora occorre fare il passo successivo per l’effettiva implementazione del sistema. Per favorire questa svolta sarebbe utile ricorrere alle misure del Recovery Fund europeo in quanto si stima che l’intervento di aggiornamento dei carri merci in Europa possa interessare fino a 500mila unità con un costo che potrebbe raggiungere i 5 miliardi di euro. Ma i vantaggi sarebbero notevoli: tempi di composizione dei treni ridotti, autodiagnostica di sicurezza, possibilità di automazione nei processi di carico e scarico delle merci.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
Quando il semirimorchio produce energia

TECNICA

Quando il semirimorchio produce energia
Il videocast K44 racconta le innovazioni del Solutrans

TECNICA

Il videocast K44 racconta le innovazioni del Solutrans
Scania svela telecamere retrovisori e serbatoio a goccia

TECNICA

Scania svela telecamere retrovisori e serbatoio a goccia
Contenitore per trasporto aereo fino a -70°

TECNICA

Contenitore per trasporto aereo fino a -70°
Ford Trucks entra nei servizi municipali

TECNICA

Ford Trucks entra nei servizi municipali
previous arrow
next arrow
Dsv crea rete logistica automatica e connessa per e-commerce

LOGISTICA

Dsv crea rete logistica automatica e connessa per e-commerce
Dhl Express prova camion a idrogeno nel Benelux

LOGISTICA

Dhl Express prova camion a idrogeno nel Benelux
Il mondo del trasporto teme restrizioni per la variante Omicron

LOGISTICA

Il mondo del trasporto teme restrizioni per la variante Omicron
Gls apre centro di smistamento a Padova

LOGISTICA

Gls apre centro di smistamento a Padova
Frode fiscale e truffa nella logistica a Ferrara

LOGISTICA

Frode fiscale e truffa nella logistica a Ferrara
previous arrow
next arrow
Il nuovo terminal di Calais non piace a traghetti e camion

BREXIT

Il nuovo terminal di Calais non piace a traghetti e camion
Pescatori francesi hanno bloccato le merci nella Manica

BREXIT

Pescatori francesi hanno bloccato le merci nella Manica
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Il progetto Rail Baltica fa un passo avanti in Lettonia

CAMIONSFERA

Il progetto Rail Baltica fa un passo avanti in Lettonia
Controlli sugli autisti dei corrieri in Belgio

CAMIONSFERA

Controlli sugli autisti dei corrieri in Belgio
Iru chiede provvedimenti UE contro l’Austria sul Brennero

CAMIONSFERA

Iru chiede provvedimenti UE contro l’Austria sul Brennero
La Slovenia potenzia l’asse centrale delle ferrovie

CAMIONSFERA

La Slovenia potenzia l’asse centrale delle ferrovie
31 miliardi per la rete Fs, ma molte opere sono sulla carta

CAMIONSFERA

31 miliardi per la rete Fs, ma molte opere sono sulla carta
Operatori in campo per superare i limiti dell’AlpTransit

CAMIONSFERA

Operatori in campo per superare i limiti dell’AlpTransit
Undici arresti a Piacenza per sfruttamento di cento autisti

CAMIONSFERA

Undici arresti a Piacenza per sfruttamento di cento autisti
Webuild in soccorso degli austriaci per il Brennero

CAMIONSFERA

Webuild in soccorso degli austriaci per il Brennero
Polonia semplifica l’immigrazione degli autisti extra-UE

CAMIONSFERA

Polonia semplifica l’immigrazione degli autisti extra-UE
Carabinieri scoprono false patenti polacche

CAMIONSFERA

Carabinieri scoprono false patenti polacche
In Austria nuova tratta della Westbahn a quattro binari

CAMIONSFERA

In Austria nuova tratta della Westbahn a quattro binari
UE proroga le eccezioni al tempo di guida in Germania

CAMIONSFERA

UE proroga le eccezioni al tempo di guida in Germania
Cambia il protocollo Covid-19 per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Cambia il protocollo Covid-19 per l’autotrasporto
Iveco accelera l’ingresso in Borsa

CAMIONSFERA

Iveco accelera l’ingresso in Borsa
Per Bureau Veritas sono a rischio 1900 ponti in Italia

CAMIONSFERA

Per Bureau Veritas sono a rischio 1900 ponti in Italia
previous arrow
next arrow