Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

Autotrasporto

    Ritardi e timori nella digitalizzazione della ferrovia

    Le merci non si trasferiranno sul treno perché la ferrovia è green, ma solo se il trasporto su rotaia riuscirà a essere realmente competitivo. E per acquisire terreno le azioni da compiere devono spaziare dagli investimenti sull’infrastruttura, all’innovazione, dalla logica di filiera, alla stretta collaborazione tra tutto il comparto. Gli aspetti critici non mancano come l’attuale carenza di macchinisti oppure l’esigenza di incentivi strutturali, in quanto il Ferrobonus che pure è una buona base di partenza, è rimasto finora una misura troppo estemporanea.

    Sull’infrastruttura la strada è tracciata e grazie al Pnrr sarà possibile disporre di maggiori risorse, come ha ricordato Vera Fiorani, amministratrice delegata di Rfi in occasione dell’incontro Mercintreno 2021. Ma qualcosa resterà indietro. L’adeguamento di linee e gallerie per i trasporti intermodali senza limiti di sagoma sarà per buona parte completato entro il 2024, mentre la configurazione dei binari di incrocio secondo il modulo 750 metri segna il passo per la complessità della fase autorizzativa e l’orizzonte si allontana.

    Ma è sull’innovazione tecnologica che si gioca buona parte del futuro della ferrovia merci, come ha dettagliatamente illustrato Guido Gazzola, vicepresidente Assoferr e Conftrasporto. Questa deve essere indirizzata sia sull’infrastruttura, sia sul materiale rotabile. Tra gli interventi in corso e da sostenere c’è sicuramente l’adozione del progetto Easy Rail Freight da parte di Rfi in collaborazione con tutti gli operatori per la semplificazione, la digitalizzazione e una maggiore efficienza dell’intero sistema.

    Ma ci sono altre opportunità che non vengono perseguite per ragioni non sempre giustificate, come l’uso di portali diagnostici che consentirebbero l’individuazione di anomalie sui carri merci in modo predittivo. I dati comunicati in tempo reale al gestore dell’infrastruttura e all’impresa ferroviaria consentirebbero di fermare i carri prima che questi abbiano problemi tecnici aumentando la sicurezza, ma anche la competitività del sistema, a costi accettabili e di fatto recuperabili.

    Un altro vasto campo di intervento è quello rappresentato dall’automazione e dalla digitalizzazione dei carri merci. La base è stata posta con il recente accordo per uno standard europeo sull’aggancio automatico Dac (Digital automatic coupling), ma ora occorre fare il passo successivo per l’effettiva implementazione del sistema. Per favorire questa svolta sarebbe utile ricorrere alle misure del Recovery Fund europeo in quanto si stima che l’intervento di aggiornamento dei carri merci in Europa possa interessare fino a 500mila unità con un costo che potrebbe raggiungere i 5 miliardi di euro. Ma i vantaggi sarebbero notevoli: tempi di composizione dei treni ridotti, autodiagnostica di sicurezza, possibilità di automazione nei processi di carico e scarico delle merci.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

  • Notizie brevi trasporto e logistica 16 novembre 2022

    Notizie brevi trasporto e logistica 16 novembre 2022

    Logistica | Ups completa acquisizione di Bomi - Logistica | bonus di Gavio contro l’inflazione - Strada | Porto Trieste sviluppa app per camion - Eventi | dal 21/11 la Genova Smart Week - Strada | Circle consulente dell’UE per eFti - Treno | TX Logistik potenzia la rotta Colonia-Istanbul

Aereo

  • Ita Airways potenzia la digitalizzazione con WebCargo

    Ita Airways potenzia la digitalizzazione con WebCargo

    Ita Airways Cargo collabora con la piattaforma digitale WebCargo per fornire le tariffe del trasporto merce in tempo reale e la prenotazione online. Lufthansa resta per ora l’unica candidata alla privatizzazione.
Renault cambia volto al camion elettrico

TECNICA

Renault cambia volto al camion elettrico
Linde amplia la gamma di carrelli autonomi C-Matic

TECNICA

Linde amplia la gamma di carrelli autonomi C-Matic
Scania prova la guida autonoma su strade pubbliche

TECNICA

Scania prova la guida autonoma su strade pubbliche
Il drone per semirimorchi di Hyundai Motor

TECNICA

Il drone per semirimorchi di Hyundai Motor
Nuovo smartphone 5G per le attività logistiche impegnative

TECNICA

Nuovo smartphone 5G per le attività logistiche impegnative
previous arrow
next arrow
Nel 2025 un treno merci a idrogeno per l’acqua minerale

LOGISTICA

Nel 2025 un treno merci a idrogeno per l’acqua minerale
Amazon vuole ridurre il personale negli Stati Uniti

LOGISTICA

Amazon vuole ridurre il personale negli Stati Uniti
LC3 Trasporti userà cinque camion elettrici a idrogeno Nikola

LOGISTICA

LC3 Trasporti userà cinque camion elettrici a idrogeno Nikola
Un altro Black Friday caldo per la logistica dell’e-commerce

LOGISTICA

Un altro Black Friday caldo per la logistica dell’e-commerce
Crescita record in Italia di P3 Logistic Parks nell’immobiliare logistica

LOGISTICA

Crescita record in Italia di P3 Logistic Parks nell’immobiliare logistica
previous arrow
next arrow
Tappo digitale contro le frodi sul gasolio dei camion

ENERGIE

Tappo digitale contro le frodi sul gasolio dei camion
Pool di banche per nuova nave Gnl di Fratelli Cosulich

ENERGIE

Pool di banche per nuova nave Gnl di Fratelli Cosulich
Sconto delle accise alla pompa arriverà al 31 dicembre

ENERGIE

Sconto delle accise alla pompa arriverà al 31 dicembre
Via libera al rigassificatore al porto di Piombino

ENERGIE

Via libera al rigassificatore al porto di Piombino
Accordo del Consiglio Energia UE sul gas ne abbassa il prezzo

ENERGIE

Accordo del Consiglio Energia UE sul gas ne abbassa il prezzo
previous arrow
next arrow
Dachser acquisisce un produttore tedesco di software

SERVIZI

Dachser acquisisce un produttore tedesco di software
Still rinnova l’offerta dei carrelli usati con tre livelli

SERVIZI

Still rinnova l’offerta dei carrelli usati con tre livelli
Integrazione tra Golia e Timocom per l’autotrasporto digitale

SERVIZI

Integrazione tra Golia e Timocom per l’autotrasporto digitale
Sanilog sostiene la formazione di giovani emato-oncologi

SERVIZI

Sanilog sostiene la formazione di giovani emato-oncologi
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow