Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Processo Viareggio, chieste condanne per ex vertici FS


    Oggi la Procura Generale di Firenze ha presentato le richieste nel processo di appello della strage di Viareggio del 2009 per gli allora vertici del Gruppo Ferrovie dello Stato. Il pubblico ministero ha chiesto una condanna di quindici anni e mezzo per Mauro Moretti, ex amministratore delegato di FS e Rete ferroviaria Italiana. Una condanna di poco minore, di quattordici anni e mezzo, è stata invece invocata per un altro ex amministratore delegato di Rfi, Michele Mario Elia, mentre per l'ex amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano, il magistrato ha chiesto sette anni e sei mesi. Durante l'udienza, Moretti ha dichiarato di voler rinunciare alla prescrizione per "rispetto delle vittime, dei familiari delle vittime e del loro dolore. Lo faccio perché ritengo di essere innocente". Il processo di primo grado si chiuse a Lucca il 31 gennaio 2017 con ventitré condanne e dieci assoluzioni. In quella occasione, Moretti venne condannato a sette anni (perché venne assolto dalle accuse mosse in quanto ex amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, considerando solo il suo incarico in Rete Ferroviaria Italiana), mentre Elia e Soprano subirono una condanna uguale, a sette anni e mezzo.
    Nella sua requisitoria, il pubblico ministero ha ribadito le accuse del suo collega di primo grado, ossia che una delle cause dell'incendio che uccise trentadue persone che erano nei pressi della stazione di Viareggio è l'insieme di elementi critici e mancanza di controllo dell'infrastruttura ferroviaria. Uno degli elementi che hanno causato le condanne agli allora vertici del Gruppo FS è il picchetto fisso che ha squarciato la ferro-cisterna sviata, causando l'uscita di Gpl e il suo incendio. FS, inoltre, considera nelle sue linee guida sulla sicurezza ferroviaria il rischio di far transitare in un centro densamente popolato un treno di ferrocisterne cariche di carburante, ma non avrebbe preso nel caso in esame i conseguenti provvedimenti, compiendo quindi omissioni.
    In questo processo d'appello, l'accusa ha dovuto riformulare le richieste di condanna a causa della prescrizione giunta per alcuni reati, come incendio e lesioni personali colpose. Tra gli imputati ci sono anche stranieri, tra cui Rainer Kogelheide, Uwe Koennecke, Andreas Schroter e Uwe Kriebel di Jungenthal, Peter Linowski di Gatx Rail Germania, Johannes Mansbarth, Helmut Brodel e Roman Mayer di Gatx Austria. La prima società ha compiuto la revisione delle ferrocisterne, la seconda era la loro proprietaria. Il loro coinvolgimento deriva dal fatto che lo svio che ha iniziato la catena degli eventi venne causato dalla rottura di un assile della ferro-cisterna che venne poi squarciata dal picchetto fisso (che avrebbe dovuto essere stato rimosso, perché non più necessario).

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider