Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

  • Alleanza strategica tra Anita e Assologistica

    Alleanza strategica tra Anita e Assologistica

    L’associazione dell’autotrasporto Anita e quella della logistica Assologistica hanno firmato un accordo di collaborazione che prevede la consultazione preventiva su temi di reciproco interesse e lo sviluppo d’iniziative legislative.

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

Autotrasporto

    Più binari fra Tortona e Voghera, ma senza un disegno unitario

    Visto sulla carta, il progetto può sembrare come un singolo tassello che però va a collocarsi perfettamente in un disegno più complesso e unitario, quello del potenziamento del corridoio ferroviario che da Genova, attraverso il Terzo Valico, conduce verso il nodo milanese e quindi inserendosi nelle relazioni verso la Svizzera. Si tratta del quadruplicamento della linea tra Tortona e Voghera, progetto del quale all’inizio di aprile 2022 è stato annunciato l’avvio del procedimento di Dibattito pubblico, una fase prevista da un decreto presidenziale del 2018 e che precede la progettazione definitiva. Quest’opera ferroviaria fa parte di quelle per le quali è prevista la gestione commissariale per accelerare l’iter che conduce fino ai cantieri.

    Sarebbe ingeneroso non cogliere l’importanza e apprezzare il valore del quadruplicamento Tortona-Voghera, ma questo non significa nascondere o sottovalutare i limiti di una progettazione che caratterizza nel suo complesso il corridoio tra Genova e Milano, frutto di singoli interventi senza un vero salto di qualità in termini di capacità e di flessibilità nell’esercizio per una delle relazioni ferroviarie più importanti del nord Italia. Manca, insomma, una soluzione di alto profilo che possa valorizzare al meglio un investimento così significativo, è un po’ come se ogni opera fosse stata progettata a sé stante sul principio del “fine competenza”.

    Preso singolarmente il quadruplicamento Tortona-Voghera, per come viene prospettato, appare di semplice esecuzione perché si tratta di realizzare una nuova coppia di binari in affiancamento a quella esistente lunga 16 chilometri tra le stazioni di Tortona e Voghera adeguando contestualmente i due impianti per accogliere i nuovi binari di quadruplicamento.

    Ma il quadro che caratterizza tutto il corridoio tra Genova e Milano e che rientra nella rete europea core Ten-T con il nome di Reno-Alpi è frutto di un insieme di interventi, di fatto scollegati tra di loro. Il quadruplicamento tra Tortona e Voghera segue quello previsto tra Milano Rogoredo e Pavia, ma nella prima fase, con orizzonte il 2026 secondo il Piano commerciale Rfi, sarà realizzata solo la tratta di appena 11 chilometri tra Milano e Pieve Emanuele, in semplice affiancamento a quella esistente senza la possibilità di specializzare ulteriormente gli itinerari. Solo in una fase successiva si arriverà a completare la tratta fino a Pavia. Nulla è previsto tra Pavia e Voghera.

    Il Terzo Valico, un’opera che da sola vale oltre sei miliardi di euro, confluirà nelle linee ferroviarie padane con un tracciato a raso, quindi senza scavalchi, e almeno all’inizio utilizzando l’esistente ponte sul torrente Scrivia di soli due binari e con un raggio di curvatura penalizzante. La situazione non è migliore lato Genova, dove lo sbocco del Terzo Valico è favorevole solo per i collegamenti merci diretti verso Voltri, mentre le altre relazioni convergono a raso in un unico punto, il bivio Fegino, dove viene fagocitato tutto il traffico su Genova di tutte le tipologie di treni. In questo modo (Voltri e “curva Molini” a parte), un treno merci che proviene da un qualunque scalo genovese e che deve essere indirizzato verso la linea Succursale (il tracciato più moderno della Milano-Genova) taglia completamente le linee del nodo, quindi generando inutili conflitti.

    Piermario Curti Sacchi

     

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    Lo spedizioniere svizzero Kuehne + Nagel ha conquistato il vertice della classifica delle spedizioni aeree in termini di volumi e ricavi, davanti a Dhl, Dsv e DB Schenker. Un quartetto europeo che domina il trasporto aereo delle merci.
Renault rinnova i furgoni elettrici Kangoo e Master

TECNICA

Renault rinnova i furgoni elettrici Kangoo e Master
IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana

TECNICA

IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana
IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio
IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf

TECNICA

IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf
Nuova generazione di robot nella logistica Amazon

TECNICA

Nuova generazione di robot nella logistica Amazon
previous arrow
next arrow
Phse potenzia le attività in Brasile con un’acquisizione

LOGISTICA

Phse potenzia le attività in Brasile con un’acquisizione
530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni

LOGISTICA

530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni
Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?

LOGISTICA

Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?
Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile

LOGISTICA

Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile
Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri

LOGISTICA

Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri
previous arrow
next arrow
Governo stanzia 200 milioni per il Gnl

ENERGIE

Governo stanzia 200 milioni per il Gnl
Laghezza entra nelle energie rinnovabili

ENERGIE

Laghezza entra nelle energie rinnovabili
Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente

ENERGIE

Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente
Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro

ENERGIE

Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro
Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo

ENERGIE

Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo
previous arrow
next arrow
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow