Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

  • Alleanza strategica tra Anita e Assologistica

    Alleanza strategica tra Anita e Assologistica

    L’associazione dell’autotrasporto Anita e quella della logistica Assologistica hanno firmato un accordo di collaborazione che prevede la consultazione preventiva su temi di reciproco interesse e lo sviluppo d’iniziative legislative.

Podcast K44

Cronaca

  • La revisione scaduta ferma carri armati per l’Ucraina

    La revisione scaduta ferma carri armati per l’Ucraina

    La Polizia Stradale ha controllato sull’autostrada tra Salerno e Caserta un convoglio di cinque autoarticolati che trasportavano carri armati Pzh 2000 in Germania per la guerra in Ucraina e tre camion sono stati bloccati per la revisione scaduta.

Normativa

Mare

  • La nuova diga di Genova non trova un costruttore

    La nuova diga di Genova non trova un costruttore

    Due cordate d’imprese hanno rinunciato a partecipare alla gara per costruire la nuova diga foranea del porto di Genova, dal valore di oltre un miliardo. Ora manca chi la costruirà a meno che l’Autorità portuale non cambi il bando.

Autotrasporto

    Passa dalla Turchia la Via della Seta alternativa alla Russia

    Dopo cinquant’anni di quasi sostanziale immobilismo, la Turchia in questi ultimi anni ha riscoperto il ruolo delle ferrovie sia nei collegamenti interni, sia per valorizzare la funzione di corridoio internazionale naturale con l’Asia e sfruttare l’opportunità di diventare sempre più la porta sudorientale dell’Europa. Con notevole tempismo, le ferrovie turche Tcdd sono salite, è proprio il caso di dire, sul treno diventato protagonista della nuova Via della Seta, individuando l’opportunità di creare un corridoio alternativo con la Cina che non fosse solo quello attraverso la Russia.

    Il Governo turco ha deciso di investire massicciamente sulla ferrovia, sia per completare una rete ad Alta Velocità passeggeri (aperta comunque a un servizio misto) sia per valorizzare il trasporto merci e la catena logistica. Appena varato, il piano Transport Vision 2053 (che indica l’orizzonte temporale di riferimento), prevede di destinare risorse finora mai viste per il settore dei trasporti nel suo complesso: ferroviario, stradale, marittimo e aereo. Attraverso una serie di impegni quinquennali, saranno investiti oltre 180 miliardi di euro in infrastrutture. La rete ferroviaria si espanderà in modo significativo, superando i 28000 chilometri, circa il doppio di quella attuale, ma soprattutto con la previsione di guadagnare importanti quote di mercato rispetto alle altre modalità di trasporto.

    Cuore delle relazioni internazionali è il Middle Corridor, che dalla Cina attraverso la Turchia raggiunge l’Europa, ribattezzato in modo informale Via della Seta su ferro, a sottolineare la modalità ferroviaria. Ha un percorso transcontinentale interessando numerosi Paesi, con relazioni anche via mare, come Georgia, Azerbaigian, Turkmenistan, Uzbekistan e Kazakistan. Secondo fonti turche, il Middle Corridor è più economico e veloce rispetto al corridoio del nord (quello della Transiberiana) come via commerciale tra Europa e Asia, ha un percorso più corto di 2000 km, ha condizioni climatiche più favorevoli, oltre a ridurre il tempo di percorrenza di quindici giorni rispetto alla rotta marittima.

    Queste prospettive di sviluppo sarebbero del tutto aleatorie senza la svolta avvenuta alla fine del 2017 con l’apertura all’esercizio della ferrovia Baku-Tbilisi-Kars (BTK), lunga poco più di 800 chilometri e cuore del nuovo corridoio transasiatico. Su questa relazione si stima di arrivare a trasportare 17 milioni di tonnellate di merci l’anno entro il 2034, ma i nuovi scenari geopolitici potrebbero correggere al rialzo queste previsioni. Il Middle Corridor ha anche come risvolto quello di aprire nuove prospettive per una linea ferroviaria, come quella conosciuta come Marmaray, nata essenzialmente come collegamento suburbano passeggeri con un lungo tunnel sotto lo stretto del Bosforo che unisce le due tratte già esistenti, una sul lato europeo, l’altra su quello asiatico. Primo collegamento a standard internazionale tra i due continenti, può offrire numerose tracce per i treni merci fuori dall’orario usato dai servizi passeggeri.
    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    Lo spedizioniere svizzero Kuehne + Nagel ha conquistato il vertice della classifica delle spedizioni aeree in termini di volumi e ricavi, davanti a Dhl, Dsv e DB Schenker. Un quartetto europeo che domina il trasporto aereo delle merci.
IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana

TECNICA

IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana
IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio
IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf

TECNICA

IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf
Nuova generazione di robot nella logistica Amazon

TECNICA

Nuova generazione di robot nella logistica Amazon
K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico

TECNICA

K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico
previous arrow
next arrow
Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?

LOGISTICA

Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?
Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile

LOGISTICA

Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile
Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri

LOGISTICA

Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri
Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035

LOGISTICA

Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035
Ivano Russo lascia Confetra per Ram

LOGISTICA

Ivano Russo lascia Confetra per Ram
previous arrow
next arrow
Laghezza entra nelle energie rinnovabili

ENERGIE

Laghezza entra nelle energie rinnovabili
Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente

ENERGIE

Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente
Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro

ENERGIE

Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro
Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo

ENERGIE

Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo
Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi

ENERGIE

Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi
previous arrow
next arrow
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow