Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Assiterminal ricorrerà contro l’aumento dei canoni concessori

    Assiterminal ricorrerà contro l’aumento dei canoni concessori

    L’associazione Assiterminal annuncia un ricorso al Tar e una segnalazione alla Commissione Europea sul Decreto ministeriale del 30 dicembre 2022 sul Decreto Legge del 5 ottobre 1993. Intanto apprezza la sospensione decisa dall'Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale.

Podcast K44

Cronaca

  • Webfleet celebra il suo 25° anniversario nella gestione del parco veicoli

    Webfleet celebra il suo 25° anniversario nella gestione del parco veicoli

    Webfleet, la soluzione telematica di Bridgestone per la gestione del parco veicoli, festeggia quest'anno il suo 25° anniversario. Per celebrare questo traguardo, l'azienda ha degli eventi presso il suo quartier generale di Amsterdam, evidenziando l'evoluzione e l'innovazione costante che l'hanno resa un leader globale nel settore.

Normativa

Mare

Autotrasporto

  • Il consorzio Soa di Alberobello in liquidazione giudiziale

    Il consorzio Soa di Alberobello in liquidazione giudiziale

    Il Tribunale di Bari ha stabilito la liquidazione giudiziale per la società consortile Soa di Alberobello, che gestisce una grande piattaforma logistica per la Gdo. Avrebbe ribaltato i costi sulle cooperative associate, che hanno già chiuso.

    Operatori ferroviari critici sulla continua revisione delle regole

    La frenesia del cambiamento può rivelarsi un’arma a doppio taglio per la ferrovia. Ne sono consapevoli dieci associazioni di settore che hanno chiesto una pausa di riflessione alla Commissione Europea. Al centro del dibattito sono le Specifiche tecniche di interoperabilità, da tutti conosciute con la sigla Sti, seguita dall’anno della loro adozione. Questi Regolamenti comunitari hanno lo scopo di offrire delle indicazioni comuni su tutti gli aspetti tecnici della ferrovia, come gli standard di omologazione del materiale rotabile e di trazione. Nessuno contesta il vantaggio di questa regolamentazione per favorire una vera integrazione a livello comunitario, ma le critiche si concentrano sulla tempistica, in quanto non viene lasciato neppure il tempo di adeguarsi alle norme appena aggiornate che già l’Europa pensa a una nuova edizione delle Sti.

    Il rischio è quindi quello di rincorrere in modo affannoso le regole, con un aggravio di costi e pochi vantaggi tangibili. È questo il caso dell’ultima versione delle Sti entrata in vigore solo a settembre 2023, mentre la Commissione europea pensa già a una loro revisione approfondita a pochi anni di distanza, nel 2026-2027. Per questo motivo dieci associazioni di settore hanno chiesto alla DG Move (direzione generale europea della Mobilità e dei Trasporti) una pausa di riflessione con l’invito a concentrarsi solo sulla revisione di alcuni aspetti giudicati prioritari. Tra le associazioni figura l’Uirr, l’organizzazione del trasporto intermodale, ma anche i gestori dell’infrastruttura, i noleggiatori del materiale rotabile, i detentori di carri ferroviari privati, le industrie delle forniture ferroviarie.

    Secondo gli operatori le attuali regole possono restare valide almeno fino all’orizzonte del 2030, mentre al contrario occorre intervenire in tempi brevi su alcuni aspetti di stretta attualità. Gli operatori ne individuano due in particolare: il nuovo sistema di comunicazione mobile e l’accoppiamento automatico digitale (Dac). Attualmente nelle comunicazioni terra-treno viene adottato lo standard Gsm-R, dove la lettera R indica Railway, la versione specifica indirizzata alle ferrovie e parte integrante del sistema di segnalamento europeo Ertms. Il Gsm dovrà cedere il posto al nuovo standard Frmcs (Future railway mobile communication system), ormai in via di definizione. Per questo le associazioni chiedono che non appena le specifiche tecniche saranno licenziate, l’Europa dovrà integrarle in tempi brevi nelle Sti.

    Lo stesso deve avvenire con l’accoppiamento automatico digitale, la più consistente evoluzione tecnologica e gestionale attesa per i prossimi anni. Su questa scommessa, prototipi e veicoli sperimentali si sprecano, mentre serve una sintesi di quanto fatto finora e le Sti possono essere l’occasione per uscire dalle applicazioni in ordine sparso e trovare un punto di riferimento valido per tutta l’Europa, anche perché la sua adozione si prospetta un’impresa con costi a nove zeri.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

  • FedEx ridurrà i colletti bianchi in Europa

    FedEx ridurrà i colletti bianchi in Europa

    FedEx ha annunciato a metà giugno 2024 che intende ridurre gli addetti in Europa di 1.700-2.000 unità, nelle funzioni legate al back-office e al commerciale. Lo scopo è “adattarsi alle mutevoli dinamiche del mercato”.
Schmitz Cargobull EcoDuo svela un doppio semirimorchio da 31,5 metri

TECNICA

Schmitz Cargobull EcoDuo svela un doppio semirimorchio da 31,5 metri
Schmitz Cargobull anticipa le novità dello IAA 2024

TECNICA

Schmitz Cargobull anticipa le novità dello IAA 2024
Bpw inserisce l’intelligenza artificiale negli assali dei rimorchi

TECNICA

Bpw inserisce l’intelligenza artificiale negli assali dei rimorchi
Nuovi autocarri Astra per lavori pesanti in cava

TECNICA

Nuovi autocarri Astra per lavori pesanti in cava
K44 video | nuova gamma pesante Iveco sotto la lente

TECNICA

K44 video | nuova gamma pesante Iveco sotto la lente
previous arrow
next arrow
Parte il bando per l’innovazione nella logistica in Liguria

LOGISTICA

Parte il bando per l’innovazione nella logistica in Liguria
Il SiCobas indice sciopero nazionale logistica a giugno

LOGISTICA

Il SiCobas indice sciopero nazionale logistica a giugno
L’autonomia differenziata potrebbe nuocere alla logistica

LOGISTICA

L’autonomia differenziata potrebbe nuocere alla logistica
Alleanza tra Daimler Truck e Kawasaki sull’idrogeno per i camion

LOGISTICA

Alleanza tra Daimler Truck e Kawasaki sull’idrogeno per i camion
K44 video | viaggio in Norvegia con Scania elettrico

LOGISTICA

K44 video | viaggio in Norvegia con Scania elettrico
previous arrow
next arrow
Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti

ENERGIE

Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti
Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante

ENERGIE

Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante
Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania

ENERGIE

Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania
La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio

ENERGIE

La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio
Finanza sequestra deposito di gasolio in azienda logistica

ENERGIE

Finanza sequestra deposito di gasolio in azienda logistica
previous arrow
next arrow
Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027

SERVIZI

Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027
K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte

SERVIZI

K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte
K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte

SERVIZI

K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte
K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi

SERVIZI

K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi
Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica

SERVIZI

Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica
Un nuovo software per controllare i tempi di guida

SERVIZI

Un nuovo software per controllare i tempi di guida
Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte

SERVIZI

Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte
Msc sta acquisendo il Secolo XIX

SERVIZI

Msc sta acquisendo il Secolo XIX
Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali

SERVIZI

Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali
Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione

SERVIZI

Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione
Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion

SERVIZI

Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion
Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir

SERVIZI

Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir
Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri

SERVIZI

Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri
Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale

SERVIZI

Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale
Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv

SERVIZI

Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv
previous arrow
next arrow