Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Multa di 48 milioni dell’Antitrust UE per cartello ferroviario

    Tre compagnie ferroviarie statali europee hanno creato un cartello per l’assegnazione dei clienti nel trasporto merce su treni blocco che viaggiano sui principali corridoi comunitari, violando la normativa antitrust: questa è l’accusa che ha spinto la Commissione Europea a erogare una multa complessiva di 48 milioni di euro a Österreichische Bundesbahnen (ÖBB), Deutsche Bahn (DB) e Société Nationale des Chemins de fer belges / Nationale Maatschappij der Belgische Spoorwegen (SNCB). La commissione precisa che “le tre società hanno ammesso il loro coinvolgimento nel cartello e hanno accettato di risolvere il caso”.

    Il modello di condivisione del carico è previsto dal diritto ferroviario internazionale, permettendo alle compagnie ferroviarie di fornire ai loro clienti un solo prezzo all’interno di un unico contratto multilaterale. Però, la Commissione Europa ha scoperto che le tre società multate “si sono coordinate scambiandosi informazioni collusive sulle richieste dei clienti di offerte competitive e si sono fornite reciprocamente quotazioni più alte per proteggere i rispettivi affari. Le compagnie hanno così partecipato a uno schema di assegnazione dei clienti, che è proibito dalle regole di concorrenza dell'UE”.

    Questa condotta anti-concorrenziale ha riguardato il trasporto convenzionale dall’8 dicembre 2008 al 30 aprile 2014, con la Sncb che ha partecipato solo dal 15 novembre 2011 e solo per i trasporti di ÖBB, DB e Sncb. Nel fissare il valore delle multe, la Commissione ha considerato il valore delle vendite realizzate nel 2013, ossia l’ultimo anno completo dell’infrazione, la grave natura, la portata geografica e la durata. ÖBB ha ottenuto la piena immunità, evitando così di pagare circa 37 milioni di euro.

    Viceversa Deutsche Bahn deve pagare 48.324.000 euro, con un aggravante del cinquanta percento perché era già stata condannata per un altro cartello, ma nello stesso tempo ha ottenuto una riduzione per avere collaborato all’indagine. La belga Sncb se la cava con 270mila euro, frutto anche questo di uno sconto per la collaborazione.

    "Il trasporto ferroviario di merci è vitale per un modello di economia sostenibile”, spiega la vice-presidente esecutiva della Commissione Europea, Margrethe Vestager. “La concorrenza leale è importante per fornire ai clienti l'offerta migliore quando si usa il trasporto sostenibile. Un cartello tra i principali operatori che offrono servizi di trasporto ferroviario di merci su corridoi ferroviari essenziali in tutta l'UE va fondamentalmente contro questo obiettivo. La decisione di oggi manda un chiaro segnale che questo tipo di comportamento collusivo non è accettabile".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

    K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

    Come saranno i camion che trasporteranno le merci nei prossimi anni? Una risposta univoca è difficile, ma tra le possibilità sta emergendo la trazione elettrica alimentata a idrogeno. Ne parliamo in questo episodio del podcast K44 con Luigi Serafini, Special Project Manager di Mercedes-Benz Trucks Italia.
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci

TECNICA

Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci
Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina

TECNICA

Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina
previous arrow
next arrow
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

LOGISTICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Torello aumenta la logistica a Bologna

LOGISTICA

Torello aumenta la logistica a Bologna
Come cambiano le professioni della logistica

LOGISTICA

Come cambiano le professioni della logistica
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

LOGISTICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
Primo accordo sindacale nazionale per Amazon

LOGISTICA

Primo accordo sindacale nazionale per Amazon
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia

CAMIONSFERA

K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia
Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico
Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli

CAMIONSFERA

Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli
Podcast K44, i primi 125 anni del camion

CAMIONSFERA

Podcast K44, i primi 125 anni del camion
Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania

CAMIONSFERA

Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania
Londra semplificherà gli esami per la patente camion

CAMIONSFERA

Londra semplificherà gli esami per la patente camion
Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero

CAMIONSFERA

Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero
L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione

CAMIONSFERA

L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione
Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16

CAMIONSFERA

Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16
Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica

CAMIONSFERA

Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica
Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni

CAMIONSFERA

Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni
Tempi stretti e controversie, a rischio la nuova ferrovia a Trento

CAMIONSFERA

Tempi stretti e controversie, a rischio la nuova ferrovia a Trento
Tre condanne per crollo cavalcavia Annone

CAMIONSFERA

Tre condanne per crollo cavalcavia Annone
previous arrow
next arrow