Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Indagato amministratore delegato di Rfi per incidente al Frecciarossa

La Procura di Lodi allarga il perimetro dell’inchiesta sullo svio del Frecciarossa 1000 AV 9595, che ha causato la morte dei due macchinisti e il ferimento di trentuno persone. Il procuratore di Lodi, Domenico Chiaro, ha annunciato l’iscrizione al registro degli indagati di altre dodici persone, che sono dipendenti o collaboratori di Rete Ferroviaria Italiana, tra cui l’amministratore delegato Maurizio Gentile, e di Alstom Ferroviaria. L’ampliamento dell’inchiesta sul gestore della rete e sul fornitore di componenti dell’infrastruttura rafforza l’ipotesi di un difetto a un deviatoio, che avrebbe scagliato il treno su un binario di servizio e la prima carrozza, dove c’erano i macchinisti morti, contro un edificio.

L’inchiesta della Magistratura riguarda i reati di disastro ferroviario colposo, omicidio colposo e lesioni multiple e finora coinvolge diciotto indagati, compresi i componenti della squadra che la notte prima dello svio stava lavorando proprio alla sostituzione del deviatoio. La Procura ha annunciato che le perizie sul luogo dell’incidente proseguiranno fino a domenica, in modo da togliere parzialmente il sequestro e permettere la ripresa della circolazione dei treni ad alta velocità.

Dopo l'annuncio dell’iscrizione nel registro degli indagati dell’amministratore delegato e di altri dipendenti, Rete Ferroviaria Italia ha diffuso un comunicato dove conferma la fiducia nell’operato della Magistratura e “comprende la necessità della notifica di ulteriori avvisi di garanzia come atto dovuto per consentire la più ampia partecipazione agli accertamenti irripetibili che si svolgeranno nei prossimi giorni”. La società aggiunge che “oggi la rete ferroviaria italiana è tra le reti più sicure in Europa, grazie anche all’articolato sistema di gestione della sicurezza”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    Questo episodio di K44 La voce del trasporto spiega che cosa si deve fare, che cosa non si deve fare e che cosa è consigliato fare nel caso un veicolo industriale sia coinvolto in un incidente di qualsiasi tipo.

Logistica

  • Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    La Guardia di Finanza di Parma ha sequestrato undici milioni di euro a due cooperative del Gruppo Taddei che operano nella logistica per evasione fiscale. Occupano quasi un migliaia di persone, tra soci e dipendenti.

Mare

  • Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Alla Camera è in corso la discussione su un emendamento al Decreto Rilancio che stabilisce con chiarezza l’impossibilità dell'autoproduzione nelle operazioni di rizzaggio e derizzaggio dei traghetti. E si scalda lo scontro tra armatori e sindacati.