Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Hupac e WRS protagoniste nella trazione merci

    Una pennellata in tinta blu oltremare colora molti servizi merci nell’Italia del nord-ovest e testimonia la vivacità di un’offerta ferroviaria favorita dalla presenza di diverse imprese ferroviarie, impegnate nella trazione o nel noleggio. È questo il colore che caratterizza alcuni degli ultimi esemplari di locomotive Siemens della famiglia Vectron che fanno parte del parco della società Hupac e di WRS (Widmer Rail Services). Entrambe le imprese hanno sede in Svizzera, la prima impegnata soprattutto nei trasporti intermodali, la seconda nata nel 2007 in prima battuta con l’obiettivo della formazione dei macchinisti e dal 2012 titolare di una propria licenza ferroviaria e del relativo certificato di sicurezza.

    Le due società hanno una storia che si intreccia nei servizi ferroviari nel nord Italia. Le loro locomotive Vectron operano in service per Captrain, BLS Cargo, GTS Rail, InRail e sono la dimostrazione di come un parco mezzi moderno ed efficiente possa far fronte alla domanda di trasporto secondo le esigenze contingenti del mercato che richiede flessibilità e disponibilità immediata anche nella trazione. Si tratta di macchine multisistema che possono circolare oltre che in Italia, in Svizzera, Germania, Austria e Paesi Bassi (da qui la sigla ormai universalmente conosciuta come DACHINL).

    Svariati i servizi per i quali vengono impegnate. In primo luogo, la trazione dei treni di idrocarburi che dalle raffinerie di Sannazzaro (Pavia) e di San Martino di Trecate (Novara) raggiungono i mercati d’Oltralpe, insieme ai treni intermodali che fanno capo a Busto-Gallarate, a Novara o all’interporto di Mortara. Anche il terminal di Melzo rientra nell’operatività delle Vectron dalla livrea blu, che non disdegnano puntate su Piacenza oppure, anche se occasionalmente, verso il valico orientale di Tarvisio. Un punto di riferimento resta lo scalo di Domo II, crocevia nelle relazioni con la Svizzera, che in questo modo è stato in parte rivitalizzato e ha cercato di ritrovare un suo ruolo, testimoniato anche dal fatto che il recente accordo (settembre 2020) tra Italia e Svizzera prevede il raddoppio del binario per 2,5 chilometri da qui a Domodossola e alla linea del Sempione. Beura a lungo è rimasta sottoutilizzata, quale struttura nata fuori tempo e fuori luogo (ai confini italiani in un momento in cui cadevano le frontiere e il ricorso generalizzato verso i treni completi rendeva superflue le manovre di composizione dei carri).

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Una parte del ponte mobile sulla Darsena Pagliari del porto della Spezia ha ceduto mentre era in fase di manovra e ciò ha evitato che ci fossero vittime. L’Autorità portuale afferma che era stato controllato il 24 marzo.

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia

TECNICA

K44 videocast: La nuova generazione di Volvo FH e FH16
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 videocast: l’impatto della pandemia nel trasporto

LOGISTICA

Dachser Food Logistics apre logistica a Lodi

LOGISTICA

Dsv Panalpina espande l’attività in Sud Africa

LOGISTICA

Centrali elettriche dismesse diventeranno depositi doganali

LOGISTICA

Due coop di trasporto alimentare si fondono in Good Truck
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

L’Austria potenzia la Westbahn a partire dal nodo saturo di Linz

CAMIONSFERA

Camionista arrestato per furto di gasolio

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion

CAMIONSFERA

K44 podcast: l’autotrasporto conta sul camion usato

CAMIONSFERA

Nuova proroga per l’Autobrennero, ma è stallo sulla concessione

CAMIONSFERA

La Camera acquisisce un esposto sulle autostrade liguri

CAMIONSFERA

Infrastrutture stradali, dati carenti e sicurezza aleatoria

CAMIONSFERA

Rinvio del rendiconto per contributi all’acquisto di camion

CAMIONSFERA

Indagini sulla morte di un camionista a Ravenna
previous arrow
next arrow
Slider