Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Ferrovia del Reno sarà riaperta a ottobre 2017

È più grave di quanto previsto all'inizio il danno causato dallo smottamento del terreno sotto la linea ferroviaria del Reno, che ha causato l'interruzione della circolazione di tutti i treni, compresi quelli intermodali in transito da e per l'Italia. L'acqua delle forti piogge di agosto si è infiltrata nel cantiere per la costruzione di un tunnel, posto proprio sotto i binari, causando il cedimento del terreno per 160 metri. Per consolidare il terreno con iniezioni di cemento, i tecnici hanno smantellato l'intera infrastruttura ferroviaria, che è fuori servizio dal 12 agosto.
I treni merci sono deviati sulla linea Neckar-Alb, che transita da Horb, Tubinga, Reutlingen e Plochingen. Deutsche Bahn ha anche anticipato la fine dei lavori sulla linea tra Stoccarda e Hattingen al 5 settembre, in modo da usarla come ulteriore alternativa. DB Netz ha organizzato anche una conferenza tra gli operatori interessati, per condividere le informazioni. "Ci rendiamo conto che la capacità delle vie alternative è limitata e che questa situazione pone un'importante sfida alle compagnie ferroviarie merci", ha dichiarato Dirk Rompf, responsabile dei progetti di DB Netz.
Deutsche Bahn dichiara che "DB cargo mantiene uno stretto collegamento con i suoi clienti per garantire la continuità dei trasporti per importanti attività industriali in Italia, Svizzera e Germania del Sud, compresi quelli dei prodotti di base per l'industria chimica, siderurgica, petrolifera e cartaria. I treni che trasportano tali rifornimenti hanno la priorità".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riforma l’autotrasporto internazionale

    L’Europa riforma l’autotrasporto internazionale

    La sera dell’8 luglio il Parlamento Europeo ha approvato definitivamente il Primo Pacchetto Mobilità, che cambia le regole sul riposo e il distacco degli autisti, il cabotaggio stradale, il cronotachigrafo e la costituzione di società di comodo all’estero. Un passo avanti contro il dumping sociale e la concorrenza sleale nell’autotrasporto.

Logistica

Mare