Array ( [0] => 9 [1] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Possono aprire punti di ristoro lungo E45 ed E55

Il Governo sta sbloccando lentamente la chiusura dei punti di ristoro lungo la rete stradale, ma più che un modo per affrontare i problemi concreti degli autisti di veicoli industriali appare come un contentino alle associazioni dell’autotrasporto. Stiamo parlando della possibilità di aprire punti di ristoro, con i relativi servizi, in tutte le ore e con possibilità di accesso lungo le principali rotte dei veicoli industriali, così come è stato fatto in Francia (dove sono aperti centinaia di ristoranti durante un confinamento che è più rigoroso di quello italiano, a condizione che gli autisti mostrino la Carta di qualificazione).

Nel primo provvedimento della seconda ondata di pandemia Covid-19, il Presidente del Consiglio ha concesso l’apertura solo delle aree di ristoro autostradali. Poi, dopo le proteste delle associazioni degli autotrasportatori ha concesso l’apertura anche di quelle situate nei porti e negli interporti. Ma restava ancora scoperta l’intera rete stradale ordinaria, dove viaggiano migliaia di camion.

Nel Decreto del Presidente del Consiglio del 3 dicembre 2020, che fissa le regole per il periodo delle feste natalizie e del nuovo anno, compare un’altra piccola apertura. Anzi, più che piccola è microscopica, rispetto alle esigenze dell’autotrasporto: possono aprire anche "gli esercizi di somministrazione di alimenti e di bevande situati lungo gli itinerari europei E45 ed E55". Lo stabilisce il punto hh dell'articolo 1 del Decreto.


L’itinerario europeo E45  comprende (secondo il sito web dell’Anas) la Statale 3bis Tiberina Cesena-Terni, la Statale 675 Umbro-Laziale tra Terni e Orte, la Tangenziale di Catania, la Statale 114 Catania-Siracusa e la Statale 115 Siracusa-Gela, oltre che i tratti autostradali A22 Brennero-Modena, A1 Modena-Bologna, A14 Bologna-Cesena, A1 Orte-Napoli, A3 Napoli-Salerno, A2 Salerno-Reggio Calabria e A18 Messina-Catania.
Sempre l’Anas comprende nell’itinerario europeo E55 i tratti di viabilità ordinaria la Statale 309 Romea Mestre-Ravenna, la Statale 3bis Tiberina Ravenna-Cesena, la Statale 379 Bari-Brindisi, oltre che i tratti autostradali A23 Tarvisio-Palmanova, A4 Palmanova-A57, A57 Interconnessione Est A4-Svincolo per Ravenna e A14 Cesena-Bari.

Il videocast K44 Risponde ha affrontato il problema delle aree di ristoro per l’autotrasporto nei due episodi del 1° giugno e del 9 novembre 2020, che vi riproponiamo. Buona visione.

 

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Aumentano i sequestri di marittimi in Africa occidentale

    Aumentano i sequestri di marittimi in Africa occidentale

    Il rapporto del 2020 sulla pirateria marittima stilato dall’International Maritime Bureau mostra l’aumento degli attacchi a livello globale, con una particolare attenzione al Golfo di Guinea dove è avvenuto il 95% dei sequestri di ostaggi.

TECNICA

Nuovi carrelli diesel e Gpl di Still

TECNICA

Gli Usa si preparano alla guida autonoma dei camion

TECNICA

UE finanzia con 20 milioni il camion autonomo

TECNICA

Uber vende la divisione sulla guida autonoma

TECNICA

Ford Trucks amplia la gamma dei camion in Italia
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Primo incontro nazionale tra sindacati e Amazon

LOGISTICA

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

LOGISTICA

Sciopero nazionale SiCobas di due giorni in FedEx TNT

LOGISTICA

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

LOGISTICA

Sequestrati 40 milioni al re catanese degli imballaggi
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna

BREXIT

Aumentano le richieste di tampone Covid-19 da GB
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Perizia Tribunale scagiona camionista dell’incidente Zanardi

CAMIONSFERA

Tre camionisti morti in un incidente in Spagna

CAMIONSFERA

Multa di 79mila euro in Danimarca per tempi di guida

CAMIONSFERA

Chiesto processo per due camionisti per investimento su A2

CAMIONSFERA

K44 podcast: la grande trappola del Kent

CAMIONSFERA

Sindacati francesi mobilitano gli autisti di veicoli industriali

CAMIONSFERA

Scoperti 22 kg di cocaina su un camion bulgaro

CAMIONSFERA

Italia e Germania alleate contro i divieti dell’Austria

CAMIONSFERA

Il mercato dei veicoli industriali limita le perdite del 2020

CAMIONSFERA

Il britannico Consortium Purchasing ordina 2250 camion Scania

CAMIONSFERA

Sequestrato un panino al prosciutto a camionista proveniente da GB

CAMIONSFERA

Massicci investimenti delle ferrovie russe sull’asse Europa-Asia

CAMIONSFERA

Consegnati in Italia i primi nuovi Scania V8 da 770 CV

CAMIONSFERA

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia

CAMIONSFERA

Il Salone del trasporto per l’edilizia è rinviato al 2023
previous arrow
next arrow
Slider