Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • K44 podcast: come Autamarocchi affronta la carenza di autisti

    K44 podcast: come Autamarocchi affronta la carenza di autisti

    Dopo una tregua causata dalla Covid-19, si riparla del problema della carenza di autisti. In questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto l’amministratore delegato di Autamarocchi, Ervino Harvej, spiega come l’azienda di autotrasporto affronta questo fenomeno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Multe per 834mila euro a Trento nell’autotrasporto


    Il 12 novembre del 2018, la Polizia Locale di Trento-Monte Bondone ha avviato l'attività del Nucleo Autotrasporto, dedicato ai controlli su strada del trasporto stradale di merci e persone. Un anno dopo, la Polizia ha diffuso i bilancio dei primi dodici mesi di attività: in 219 giorni, le pattuglie specializzate hanno fermato e controllato 654 veicoli, contestando 993 violazioni al Codice della Strada, per sanzioni complessive di 532.487,40 euro, e 101 violazioni amministrative, per un totale di 301.518 euro. Complessivamente, i 1094 verbali staccati hanno prodotto multe per 834.005,40 euro. Una violazione in aumento, almeno sul versante della constatazione, è quella relativa alla manomissione del sistema Scr, ossia quello che riduce le emissioni di ossidi d'azoto tramite l'iniezione di additivo all'urea nel gas di scarico dei veicoli con motori Euro V ed Euro VI.
    L'additivo AdBlue costa e alcuni autotrasportatori cercano di eliminare tale costo evitando il rifornimento dell'additivo stesso. Però i veicoli hanno un sistema che nel caso in cui non sia iniettato l'additivo le la potenza del camion è notevolmente ridotta, costringendolo a viaggiare a bassa velocità, fino a un massimo di 30 km/h. Per evitare questo inconveniente, s'installano degli apparecchi elettronici che simulano l'iniezione dell'AdBlue, ingannando così la centralina del camion. Il veicolo viaggia normalmente senza consumare additivo, ma le emissioni inquinanti crescono fino al livello di un Euro Zero. Nell'ultimo anno, la Polizia Locale di Trento ha scoperto 85 veicoli industriali equipaggiati con un emulatore, con targhe di diversi Paesi (compresa quella italiana). Un numero pari a quelli scoperti dalla Polizia tedesca in tutto il 2018.
    L'uso dell'emulatore è conveniente per due motivi. Il primo è ovviamente che permette di risparmiare il costo dell'additivo, che per un articolato che viaggia sulle lunghe distanze può raggiungere i duemila euro l'anno, il secondo è che l'autotrasportatore rischia poco, perché è difficile da scoprire e quando viene scoperto le sanzioni in Italia sono relativamente modeste: 518 euro che, se pagati entro cinque giorni diventano 362,60 euro (articoli 71 e 78 del Codice della Strada sulle modifiche non omologate). Il danno maggiore viene dal fermo del camion fino alla rimozione dell'emulatore e alla visita alla Motorizzazione Civile.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto

LOGISTICA

Prefetto di Piacenza chiede Tavolo governativo su FedEx

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile

LOGISTICA

Il profilo di chi cerca lavoro nella logistica

LOGISTICA

Prosegue lo sciopero SiCobas alla FedEx
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider