Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • FedEx Express ristruttura le rete italiana

    FedEx Express ristruttura le rete italiana

    FedEx Express ha annunciato la riorganizzazione della rete, nell'ambito di una ristrutturazione europea provocata dall’integrazione di Tnt. Cessa l’attività lo hub di Piacenza e annuncia ottocento assunzioni in altre piattaforme logistiche italiane.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    L’autotrasporto apre il fronte dei pagamenti


    Dopo la Caporetto dei costi minimi, abrogati dal Decreto Stabilità approvato con fiducia dalla Camera, ora alcune associazioni dell'autotrasporto si attestano sul Piave dei pagamenti, chiedendo che siano inseriti alcuni emendamenti nel passaggio al Senato. In realtà, qualcosa era già apparso alla Commissione Bilancio della Camera, ma poi è sparito nel passaggio in Aula. Confartigianato Trasporti, in prima linea nella battaglia sui pagamenti, aveva spinto tre deputati (Marco Marchetti, Piergiorgio Carrescia e Federico Ginato) a proporre un sub-emendamento al punto 19 (quello sull'autotrasporto) che recitava: "è preclusa la deduzione degli importi corrisposti tardivamente (cioè dopo il termine di trenta giorni del pagamento fissato dalla legge) ad ogni fine fiscale".
    Secondo la stessa Confartigianato Trasporti, questo provvedimento avrebbe innescato nella Commissione Bilancio "una furiosa reazione dei lobbisti espressione della committenza commerciale, che hanno trovato sponda nei rappresentanti governativi ottenendo una sospensione dei lavori della commissione e obbligando i presentatori al ritiro del sub emendamento in questione"
    L'associazione però insiste su questo punto, citando anche il caso dei ritardati pagamenti agli autotrasportatori dell'Ilva: "Se il sub emendamento della certezza dei tempi di pagamento fosse stato introdotto, non ci troveremo innanzi alle disperate situazioni dei colleghi autotrasportatori dell'Ilva che attendano, ormai esausti, da sei mesi le loro spettanze". La battaglia si sposta, quindi, al Senato è è appoggiata anche da Assotir e Fiap, due sigle di Conftrasporto.
    Anche la Fai condivide l'obiettivo, ma sembra avere opinione diversa su come raggiungerlo. Nella nota settimanale sul sito web dell'associazione, il suo presidente Paolo Uggè ritiene che la questione dei tempi di pagamento debba essere affrontata in un testo più ampio che riguardi anche altre questioni, senza modificare il testo del Decreto Stabilità giunto in Senato. Uggè spiega così la sua posizione: "Gli emendamenti stimolano emulazione nel mondo parlamentare e sono come le ciliegie (una tira l'altra). Il rischio che si corre è quello di veder modificato il testo in modo contrario, rispetto all'auspicato e quindi non certo vantaggioso per il settore. Ora ognuno che intende attivarsi per presentare ancora modifiche e ben sappia che si rischia di rompere gli equilibri, come quelli costruiti a Fiuggi tra le federazioni dell'autotrasporto, solo una esclusa, ma soprattutto di ottenere il risultato opposto a quello che si intende raggiungere".
    La questione si risolverà comunque in pochi giorni, ossia il tempo richiesto per completare il percorso al Senato del Decreto Stabilità, che ora è all'esame della Commissione Bilancio. E proprio questa sarà le sede per approvare eventuali emendamenti, perché è probabile che in Aula il testo venga presentato con la fiducia, come è avvenuto alla Camera, quindi senza possibilità di ulteriori modifiche.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Camionisti britannici minacciano lo sciopero

    Camionisti britannici minacciano lo sciopero

    Un gruppo di autisti di veicoli industriali della Gran Bretagna ha avviato una mobilitazione chiamata “stay at home” contro i bassi salari e le pesanti condizioni di lavoro, causate anche dalla carenza di camionisti. Avrebbero aderito almeno tremila conducenti.
K44 podcast, i carburanti sintetici salveranno il diesel?

TECNICA

K44 podcast, i carburanti sintetici salveranno il diesel?
La pandemia ha frenato i carrelli elevatori

TECNICA

La pandemia ha frenato i carrelli elevatori
K44 videocast, i nuovi Daf visti dai trasportatori

TECNICA

K44 videocast, i nuovi Daf visti dai trasportatori
Renault Trucks svela la nuova generazione di camion TCK Evolution

TECNICA

Renault Trucks svela la nuova generazione di camion TCK Evolution
Man rinnova i camion pesanti con telecamere per retrovisione

TECNICA

Man rinnova i camion pesanti con telecamere per retrovisione
previous arrow
next arrow
Il camion elettrico di Tesla è pronto a partire

LOGISTICA

Il camion elettrico di Tesla è pronto a partire
La Cina espande il porto interno etiope di Modjo

LOGISTICA

La Cina espande il porto interno etiope di Modjo
Uber Freight investe due miliardi nelle spedizioni digitali

LOGISTICA

Uber Freight investe due miliardi nelle spedizioni digitali
FedEx sperimenta furgone autonomo Nuro

LOGISTICA

FedEx sperimenta furgone autonomo Nuro
Cambio di proprietà per la Compagnia Portuale Monfalcone

LOGISTICA

Cambio di proprietà per la Compagnia Portuale Monfalcone
previous arrow
next arrow
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
La Gran Bretagna estenderà le ore di guida dei camionisti

BREXIT

La Gran Bretagna estenderà le ore di guida dei camionisti
Carenza autisti, GB vuole aumentare guida e dimensioni camion

BREXIT

Carenza autisti, GB vuole aumentare guida e dimensioni camion
Autotrasporto ottimista per il post-Covid

BREXIT

Autotrasporto ottimista per il post-Covid
previous arrow
next arrow
Camionisti britannici minacciano lo sciopero

CAMIONSFERA

Camionisti britannici minacciano lo sciopero
La Lombardia finanzia l’assunzione dei camionisti

CAMIONSFERA

La Lombardia finanzia l’assunzione dei camionisti
Alleanza per nuova autostrada in Liguria

CAMIONSFERA

Alleanza per nuova autostrada in Liguria
Sgominata una banda di rapinatori camion

CAMIONSFERA

Sgominata una banda di rapinatori camion
Accordo tra Consiglio e Parlamento europeo sull’eurovignetta

CAMIONSFERA

Accordo tra Consiglio e Parlamento europeo sull’eurovignetta
Rischio aumento dei pedaggi ad agosto

CAMIONSFERA

Rischio aumento dei pedaggi ad agosto
Prosciolto il camionista dell’incidente di Zanardi

CAMIONSFERA

Prosciolto il camionista dell’incidente di Zanardi
Hegelmann costruisce un hotel per camionisti in Polonia

CAMIONSFERA

Hegelmann costruisce un hotel per camionisti in Polonia
Antitrust multa Autostrade sulla mancata riduzione dei pedaggi

CAMIONSFERA

Antitrust multa Autostrade sulla mancata riduzione dei pedaggi
K44 videocast, autotrasporto fermo in coda

CAMIONSFERA

K44 videocast, autotrasporto fermo in coda
Tra Losanna e Ginevra precedenza ai treni merci

CAMIONSFERA

Tra Losanna e Ginevra precedenza ai treni merci
Portogallo regola per Legge il carico e scarico dei camion

CAMIONSFERA

Portogallo regola per Legge il carico e scarico dei camion
Quando il trasporto in conto proprio è esente dalla Cqc

CAMIONSFERA

Quando il trasporto in conto proprio è esente dalla Cqc
Lavori sull’A1 tra Calenzano e Barberino fino al 2024

CAMIONSFERA

Lavori sull’A1 tra Calenzano e Barberino fino al 2024
Autostrade e ferrovie interrotte in Germania occidentale

CAMIONSFERA

Autostrade e ferrovie interrotte in Germania occidentale
previous arrow
next arrow