Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    L’edizione 2020 del rapporto Italian Maritime Economy realizzato da Srm mostra come il baricentro delle rotte dei container sta lentamente spostandosi verso le nostre coste, favorendo i porti della Penisola. Che però sono frenati dai collegamenti verso l’entroterra.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Finanza sgomina contrabbando internazionale di gasolio


    Dal 2013 a oggi, la banda ha portato illegalmente in Italia oltre quattromila tonnellate di gasolio, senza ovviamente pagare alcuna imposta, che poi erano vendute a prezzo più basso della pompa in una ben organizzata rete di distribuzione clandestina. Tenendo conto che un chilogrammo di gasolio corrisponde a 1,176 litri, i contrabbandieri hanno importato e venduto quattro milioni e settecentomila litri di gasolio, pari a circa centoventi autoarticolati.
    Il gasolio era caricato in Germania non solo su autobotti adibite al trasporto di carburante, ma anche in cisterne di plastica per acqua, caricate su veicoli centinati, violando così anche le regole del trasporto di prodotti infiammabili, con gravi rischi per la sicurezza stradale. Il passaggio da un modo di trasporto all'altro è avvenuto in seguito ad alcuni sequestri di autocisterne, cercando così di nascondere la vera natura del carico. Inoltre, la banda mischiava al gasolio alcuni additivi che ingannavano le ispezioni, e anche un'analisi chimica superficiale, facendo passare il carburante per olio lubrificante.
    L'indagine, denominata Sturm Oil, è avvenuto anche in altri cinque Paesi europei, ossia Germania, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Romania e Malta, grazie alla collaborazione di Eurojust. Per portare clandestinamente questo enorme flusso di carburante, la banda ha creato un'organizzazione complessa e multinazionale, che comprendeva società fantasma a Londra e a Praga, intestate a prestanome, apertura di conti correnti bancari a Malta, nella Repubblica ceca e in Gran Bretagna, la creazione di documenti falsi. In pratica, il gasolio risultava formalmente destinato in Grecia e a Malta, ma in realtà si fermava in Italia.
    Al termine dell'indagine sono indagate ventidue persone, di cui sei in carcere e due agli arresti domiciliari. Tra gli indagati a piede libero ci sono gli acquirenti del gasolio, sia grossisti (che poi lo rivendevano al dettaglio), sia titolari d'imprese di autotrasporto, che presumibilmente lo usavano per i propri veicoli. Complici dell'organizzazione sono stati autisti di camion, funzionari di banca e studi professionali. Oltre agli arresti, i Finanzieri ha svolto sequestri cautelari di beni, risorse finanziarie e partecipazioni societarie. Secondo gli inquirenti, il guadagno dell'organizzazione ammonta ad oltre 5,7 milioni di euro.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Agenzia Trasporti chiede contributo dal 2019 all’autotrasporto

    Agenzia Trasporti chiede contributo dal 2019 all’autotrasporto

    Dopo la sentenza favorevole del Consiglio di Stato, l’Agenzia di Regolazione dei Trasporti annuncia che chiederà il contributo annuale alle imprese di autotrasporto per il 2021. Ma solo a chi ha veicoli sopra 26 tonnellate che usano determinate infrastrutture in Italia e fatturato superiore a tre milioni.

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

LOGISTICA

È corretto il nuovo nome del ministero dei Trasporti?

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministero Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV
previous arrow
next arrow
Slider