Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Fermo autotrasporto non solo per le accise


    In una nota diffusa il 5 novembre 2019, l'associazione degli autotrasportatori Fiap (che aderisce all'Unatras) precisa che l'ipotesi di fermo annunciata dall'unione dell'autotrasporto i giorni scorsi non è strettamente connessa all'eliminazione dello sconto sulle accise per i veicoli industriali con motore Euro 3 (dal 2020) ed Euro IV (dal 2021), ma si fonda anche su altre questioni ritenute altrettanto importanti. "Occorrono interventi che producano realmente minori criticità, più sicurezza e qualità nel lavoro delle imprese. Azioni che non possono prescindere dal rispetto, serio e controllato, delle norme, senza il quale i danni, soprattutto economici, per le imprese sono gravissimi", spiega Alessandro Peron, direttore dell'associazione. In particolare, Peron si riferisce al calcolo e alla pubblicazione dei costi minimi d'esercizio dei veicoli e al rispetto della normativa sui tempi di pagamento, che considera "due elementi a probabile incidenza zero sui costi dello Stato ma che, se sostenuti con l'introduzione dell'indeducibilità delle fatture non pagate, darebbero alle imprese una prospettiva di corretta marginalità, liquidità e tutela. E i pilastri normativi per questi provvedimenti già ci sono".
    Sulla questione delle accise interviene il segretario nazionale Silvio Faggi, che ribadisce i dati presentati da Conftrasporto lo scorso ottobre a Cernobbio che "evidenziano come i veicoli pesanti contribuiscano solo per il 4,6% sui valori dell'inquinamento nazionale totale, rispetto alla media europea del 5,9%, contro i ben più alti valori della manifattura - 20,5%, e della produzione di energia – 35%". Faggi precisa che durante l'incontro del 14 novembre al ministero dei Trasporti "ribadiremo che lo scopo della riduzione delle accise era ed e quello di contrastare la concorrenza nel mercato dei servizi, offerta da imprese estere che acquistano la materia prima gasolio ad un costo nettamente inferiore".
    La Fiap rilancia anche la questione degli incentivi per il rinnovo del parco. Il Decreto 124/2019 che stanzia 25,8 milioni in più rispetto ai consueti fondi per gli investimenti dell'autotrasporto non bastano secondo Faggi a permettere un adeguata sostituzione dei veicoli industriali vecchi con modelli meno inquinanti: "Sarebbe stato meglio lungimirante iniziare col facilitare il ricambio del parco veicolare con opportuni incentivi e trasferimenti di risorse per il settore, piuttosto che con una sforbiciata alle agevolazioni, dagli effetti economici, a ben vedere, contenuti". Infine, il presidente Massimo Bagnoli dubita che dopo l'incontro con la ministra Paola De Micheli " vi sia la disponibilità delle associazioni, e di Fiap per prima, a cedere per piccole concessioni. La consapevolezza dell'impatto di una azione di fermo e grande, e non permette la sua svalutazione. E una questione di sostenibilità delle imprese e di lavoro in condizioni di legalità".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto

LOGISTICA

Prefetto di Piacenza chiede Tavolo governativo su FedEx

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile

LOGISTICA

Il profilo di chi cerca lavoro nella logistica

LOGISTICA

Prosegue lo sciopero SiCobas alla FedEx
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider