Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Centro controllo per camion al Brennero

Un primo controllo video a nord e poi una stazione di controllo fisica alla barriera dell'autostrada del Brennero: questa sarà la configurazione del nuovo centro di controllo per veicoli pesanti che entreranno in Italia, attivo dalla prossima primavera sull'autostrada A22. Lo ha annunciato Autostrada del Brennero dopo la riunione avvenuta il 21 ottobre con i vertici della Polizia Stradale. La stazione sorgerà vicino alla barriera del Brennero e sarà operativa 24 ore su 24 con un equipaggiamento completo per il controllo degli autisti e dei veicoli, tra cui pesatura, controllo assetto e frenata, misurazione dei gas di scarico, fossa d'ispezione. Gli operatori potranno selezionare i veicoli da fermare grazie a una telecamera che riprende i camion che entrano in Italia qualche chilometro più a nord, rilevando anomalie o targhe segnalate dalle Autorità.
Il direttore tecnico generale di Autobrennero spiega che "si tratta di un'iniziativa di livello europeo. Dal costante confronto con le Forze dell'Ordine è emersa l'opportunità di fare un salto di qualità sul fronte della sicurezza. Di qui l'idea della stazione di controllo che, preceduta da un modulo di preselezione, sarà in grado di fare uno screening completo del mezzo, quasi fosse un bagaglio destinato ad essere imbarcato su un aereo".
Nell'incontro del 21 ottobre Autobrennero e Polstrada hanno firmato il Protocollo d'intesa che conferma la sperimentazione avviata per contrastare il mancato pagamento dei pedaggi. In concreto, per chi non paga il pedaggio alla barriera o dopo entro i termini di Legge, gli agenti notificheranno una sanzione da 85 a 338 euro. Autostrada del Brennero ha anche annunciato che nei prossimi mesi avvierà la sperimentazione della guida autonoma e connessa. Nella prima fase potranno circolare veicoli con diversi livelli di guida autonoma, ma sempre con un autista al posto di guida con mani sul volante.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.