Primo piano

  • Pronti gli Incoterms 2020

    Pronti gli Incoterms 2020

    L'International Chamber of Commerce (ICC) ha preparato l'aggiornamento delle regole che da novant'anni agevolano gli scambi internazionali delle merci.

Podcast K44

Normativa

Autotrasporto francese prepara un autunno caldo


Dopo un incontro con il ministro dei Trasporti Elisabeth Borne del 9 luglio 2019, le principali associazioni dell'autotrasporto avevano annunciato un autunno caldo contro i provvedimenti annunciati dal ministro, che aumenteranno l'imposizione fiscale per gli autotrasportatori. Infatti, il Governo intende ridurre di due centesimi al litro lo sconto sulle accise del gasolio (una misura simile a quella italiana), ma anche eliminare questo beneficio per il gasolio non destinato alla trazione (come quello per i gruppi refrigeranti dei veicoli), modificare (in peggio per gli operatori) la tassazione dei magazzini e ridurre altre agevolazioni fiscali. Secondo l'associazione Fntr, questo pacchetto comporterà un aumento dei costi per l'autotrasporto pari a un miliardo di euro.
Ciò avviene in un momento di debolezza per gli autotrasportatori. Secondo quanto emerge dall'analisi periodica del settore svolta dalla stessa Fntr cala la fiducia degli imprenditori sull'andamento dell'attività alla ripresa dopo le vacanze estive, a causa di un contesto politico ed economico incerto. Tra il primo e secondo trimestre di quest'anno, la percentuale degli intervistai che ritengono la situazione piuttosto soddisfacente è scesa dal 60% al 50% e a giugno è sceso il numero degli operatori che prevedono un calo di attività nel terzo trimestre. Una preoccupazione che potrebbe convertirsi rapidamente in rabbia quando il Governo applicherà le misure annunciate. Una prima verifica della temperatura del settore avverrà il 4 settembre, quando i rappresentanti della Fntr incontreranno gli associati. La prospettiva è un'azione comune delle tre principali sigle francesi, ossia Fntr, Tlf e Otre.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Gasolio troppo caro, mancanza di aree di sosta per riposare e controlli su strada da parte della Polizia che si traducono nel pagamento di tangenti: questi sono i motivi che hanno spinto migliaia di autisti di camion senegalesi a spegnere i motori il 19 febbraio 2020.

Logistica

  • Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il primo focolaio italiano del virus Covid-19 è stato rilevato nella provincia di Lodi, una delle aree più importanti per la logistica e il trasporto delle merci. Una quarantena in queste piattaforme potrebbe causare gravi disagi alla supply-chain. Serve un piano d’emergenza anche per questo settore, essenziale al rifornimento di …

Mare

  • Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    La compagnia marittima francese Cma Cgm ha ridotto le partenze di portacontainer dalla Cina a causa del coronavirus e alcune di queste coinvolgono anche i porti italiani. La compagnia francese mette in guardia anche sulle criticità legate ai container refeer nel Paese asiatico.