Array ( [0] => 31 [1] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Aumentano le donne sui camion negli Usa

    Negli Stati Uniti si sta lentamente logorando un altro mito: quello del camionista duro e muscoloso, che ha alimentato decine di film. È noto che gli autotrasportatori statunitensi sono tradizionalisti e non amano le nuove tecnologie, tanto che ancora tanti usano il cambio manuale non sincronizzato. Ma questo è un fenomeno che riguarda soprattutto i padroncini, mentre le flotte preferiscono le nuove tecnologie, che riducono i consumi e facilitano l’accesso alla professione, elemento sempre più importante in un Paese dove ogni anno bisogna assumere 110mila autisti per sostituire i pensionati ed è sempre più difficile trovarli. Secondo l’ American Trucking Associations, nel 2018 si è già arrivati a una carenza di 60mila autisti l’anno.

    Tra le risorse su cui sperano gli autotrasportatori spiccano le donne e l’associazione delle camioniste Women In Trucking Association stima che negli Usa tra il 2009 e il 2020 la loro quota alla guida di un camion sia salita del 3% all’11%. Quest'associazione ha istituito nel 2016, insieme con il National Transport Insitute, l’indice Wit, che segna la presenza femminile nell’autotrasporto. Nell'ambito di questa ricerca, emerge che un quarto delle aziende di autotrasporto che collaborano al progetto ha segnalato un aumento del 28,7% delle donne alla guida dei loro veicoli.

    La marcia femminile dell’autotrasporto ha sia fattori favorevoli, sia contrari. Tra i primi c’è la forte domanda di autisti, che da un lato spinge le donne ad accedere a questa professione e dall’altro le imprese – che magari qualche anno fa non le avrebbero prese in considerazione – ad accoglierle. Poi c’è la citata evoluzione tecnologica, che rende meno faticosa la guida dei veicoli e pone in prima piano l’attenzione e lo stile di guida economico. Sta emergendo anche un altro fattore, ossia la guida di coppia: fidanzati, coniugi ma anche genitori e figli che viaggiano insieme, condividendo la guida per aumentare la produttività (in un Paese dove le retribuzione dipende dal chilometraggio) ma anche per evitare i lunghi distacchi.

    L’autotrasporto è però ancora progettato per i maschi. Per esempio, le cabine dei camion sono progettate sulla base degli standard medi degli uomini, cosa che penalizza le donne nel raggiungere i comandi (soprattutto nelle grandi cabine statunitensi) o per trovare la giusta posizione del sedile. Anche le infrastrutture, come i truck stop, sono progettati per servire un solo genere, quello maschile ovviamente. Infine c’è la questione della sicurezza, ancora più importante negli Stati Uniti, dove c’è più violenza che in Europa e i camion possono viaggiare a luno in spazi densamente popolati. Il principale punto debole è la sosta notturna.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministro Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona

LOGISTICA

Il camion a idrogeno Nikola sarà venduto dal 2023

LOGISTICA

Sciopero autisti Amazon in Toscana e Piemonte
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider