Array ( [0] => 17 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Hyster e CLS potenziano la collaborazione


    Il management di NMHG – Hyster ha dichiarato che: "Insieme al nostro partner CLS abbiamo messo a punto una strategia nell'ottica di offrire servizi d'alto livello a partire dalle nostre soluzioni tecnologiche di qualità, e abbiamo investito sul territorio per garantirli. Infatti abbiamo di recente presentato novità quali SAT, Hyster Warehouse Simulator e AVG VNA che rispondono alle esigenze del magazzino moderno."
    CLS offre consulenza per tutte quelle attività di logistica che servono a garantire il funzionamento delle soluzioni Hyster. E' necessario innanzitutto capire quali macchine rispondono meglio alle esigenze di ogni cliente, cosa acquistare, quanto utilizzarle e se scegliere la formula dell'acquisto o del noleggio. "Ed è qui che entra in gioco il nostro personale, forte di una esperienza decennale, che propone dei piani di logistica avanzati, dal semplice disegno del layout di un magazzino fino alla definizione di strumenti più sofisticati per la gestione del magazzino stesso, adattati alle esigenze specifiche del cliente." ha detto Michele Calabrese, Marketing Manager di CLS.
    La fabbrica dei carrelli da interno del gruppo Nacco Materials Handling Group è presente sul territorio italiano da 20 anni, ed è cresciuta nel tempo all'insegna della qualità. La sede storica di Masate, in provincia di Milano, è diventata negli anni un polo produttivo completo in cui operano ingegneri altamente qualificati. Qui vengono progettati i carrelli con sistemi all'avanguardia e si pone grande attenzione ai test sia in fase di sviluppo sia di produzione. Il 100% dei carrelli viene infatti collaudato con dei test dinamici per verificare velocità e frenata oltre che la performance del montante.
    La capacità produttiva è cresciuta negli anni e ci sono stati diversi investimenti volti ad ottimizzare l'utilizzo degli spazi. L'innovazione del polo sta portando ad utilizzare sistemi "zero errori" ovvero si stanno ultimando soluzioni che aiutano l'operatore nelle varie fasi e verificano che i componenti che vengono messi sulla dima siano quelli corretti oltre che i controlli sulla qualità. Attualmente l'84% dei carrelli prodotti a Masate è destinato ai mercati dell'area EMEA, il materiale con cui vengono assemblati proviene per il 94% da fornitori europei, e tra questi ben il 71% è italiano.

    Fonte:comunicato stampa Hyster
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

È corretto il nuovo nome del ministero dei Trasporti?

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministero Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona

LOGISTICA

Il camion a idrogeno Nikola sarà venduto dal 2023
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider