TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Lavori su ferrovia del Brennero non fermano le merci

E-mail Stampa PDF

Dal 15 luglio 2018 la linea ferroviaria subisce alcune interruzioni sul versante austriaco fino al 2 settembre e pure sul versante italiano nella prima metà di agosto. I treni merci viaggiano con deviazioni e ritardi.


Brennero stazione cartello treno bnLa linea ferroviaria del Brennero per oltre un mese e mezzo, dal 15 luglio fino al 2 settembre, sarà interrotta sul versante austriaco, tra Steinach e Innsbruck, per lavori infrastrutturali. Nello stesso periodo altri lavori sono in programma anche sul versante italiano, in Alto Adige, quindi RFI prevede l'interruzione contemporanea di tre tratte ferroviarie in provincia di Bolzano nel periodo tra il 6 e il 19 agosto. Più precisamente la chiusura riguarda le tratte Brennero-Fortezza, Bolzano-Ora e Bolzano-Ponte Adige ed è necessaria, spiega una nota della Provincia di Bolzano, "per consentire una serie di interventi di manutenzione presso la cosiddetta travata del Virgolo, a sud della stazione di Bolzano, e per la sostituzione di deviatoi a Fleres e a Terme del Brennero. La decisione in merito all'effettiva chiusura è attesa nei prossimi giorni".
Se per alcuni treni passeggeri sarà possibile sopperire a queste limitazioni con la predisposizione di bus alternativi, per il trasporto su ferro delle merci le cose potrebbero essere più complicate anche se la situazione pare non preoccupare tropo gli addetti ai lavori. Paolo Robbi, direttore di Quadrante Servizi, il braccio operativo dell'interporto di Verona, spiega che "per le merci non è Rfi a garantire il coordinamento delle fasi operative che interverranno a seguito dell'interruzione. Quello che manca nella filiera informativa questa volta è cosa abbiano pensato gli omologhi austriaci" per evitare criticità e disservizi sulla linea. Però Robbi aggiunge: "Da quello che ho capito l'interruzione tra Steinach e Innsbruck non sarà in via continuativa ma garantirà la circolazione almeno su un binario o comunque, se dovessero esserci interruzioni totali, si tratterebbe di qualche ora nelle fasi centrali della notte. In questo modo è possibile anticipare o posticipare il transito dei treni rispetto all'orario di chiusura della tratta".
Dunque l'interruzione tra Steinach e Innsbruck sembra destinata a ripercuotersi a valle sul versante in Italia al massimo con dei ritardi gestibili. Il direttore di Quadrante servizi infine spiega che "per l'interruzione della linea di un paio di settimane sulla rete italiana Rfi ha già predisposto tutta la deviazione necessaria sul valico di Tarvisio e questo significherà allungare un po' i tempi di transito ma garantire la circolazione e la fluidità del traffico ferroviario. Inoltre, delle due settimane di interruzione di Rfi, una è quella di Ferragosto ed è quindi poco invasiva perché vede un traffico merci molto limitato".
Nessun impatto particolare è previsto anche da Interbrennero, società che opera l'interporto di Trento, il cui presidente Paolo Duiella dice di non aver ricevuto comunicazioni particolari del proprio referente in Austria: "Abbiamo due coppie di treni giornalieri della Rola fra Trento e Wörgl (operato da Rail Cargo Austria, ndr) e se non ci è stata segnalata alcuna criticità, quindi immagino che il servizio di autostrada viaggiante non preveda alcuna limitazione per effetto di queste chiusure in Austria".

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2091

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Fercam potenzia attività in Israele e Cipro
Mercoledì 12 Dicembre 2018
Il 12 dicembre 2018 la società di autotrasporto e logistica altoatesina ha annunciato la nascita di una joint-venture con il suo partner israeliana... Leggi tutto...
Immagine
Kuehne + Nagel Italia trasloca a Milano
Mercoledì 12 Dicembre 2018
La filiale italiana della società di spedizione tedesca ha trasferito il quartier generale nel capoluogo lombardo. Leggi tutto...
Immagine
Sindacati restano preoccupati su Ceva in Italia
Mercoledì 05 Dicembre 2018
Il 26 novembre 2018 i vertici italiani della multinazionale logistica hanno illustrato ai sindacati lo stato di applicazione del contratto di... Leggi tutto...
Immagine
Nuovo rinvio per cessione di Artoni
Lunedì 03 Dicembre 2018
Il commissario straordinario della società di autotrasporto e logistica prende ancora tempo per trattare con il primo classificato tra i candidati... Leggi tutto...
Immagine
Blockchain avanza nella logistica
Venerdì 30 Novembre 2018
La filiera del trasporto cerca in questa nuova tecnologia uno strumento efficace per migliorare la sicurezza e l'automazione delle procedure. La... Leggi tutto...
Immagine
Federlogistica chiede incontro Parternariato logistica
Venerdì 30 Novembre 2018
Il presidente dell'associazione aderente a Conftrasporto, Luigi Merlo, chiede al ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, di avviare l'organismo di... Leggi tutto...
Immagine
Sei società logistiche si fondono in EV Cargo
Giovedì 29 Novembre 2018
A novembre nasce la più grande impresa di trasporto della Gran Bretagna dalla fusione di sei società che servono diverse attività nella filiera... Leggi tutto...
Immagine
Le spedizioni affrontano l’era digitale
Mercoledì 28 Novembre 2018
Boston Consulting Group ha pubblicato uno studio dove spiega il fenomeno in atto nel settore dei trasporti e della logistica, che sta cambiando i... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed