TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Austria conferma limiti camion al Brennero

E-mail Stampa PDF

Il governatore del Tirolo austriaco, Günther Platter, stila un bilancio positivo delle prime giornate di limiti al transito dei veicoli pesanti. Berlino e Roma si oppongono, mentre Uggè polemizza du dichiarazioni attribute da Platter a Delrio.


Austria autostrada A13 Brennero viadotto Europa altoA pochi giorni dal secondo appuntamento del Brenner Meeting tra i ministri dei Trasporti d'Italia, Austria e Germania – che avverrà a Bolazono il 12 giugno - il clima si scalda, a causa dei limiti al transito dei veicoli industriali imposti dal Tirolo austriaco in alcuni giorni di quest'anno. Questo provvedimento è stato preso dall'Austria fuori dagli accordi del primo appuntamento del Brenner Meeting e probabilmente Italia e Germania lo rinfacceranno. Così, il governatore del Tirolo austriaco, Günther Platter, mette le mani avanti e al quotidiano Tiroler Tageszeitung presenta un bilancio positivo dei primi giorni di limiti sull'autostrada dell'Inntal, affermando che la Germania "deve prendere atto del fatto che le misure per il trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia sono ormai improcrastinabili. Non è logico opporsi a limitazioni nelle giornate critiche e nello stesso tempo causare code con i controlli alla frontiera".
Riguardo all'Italia, Platter auspica che il nuovo ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, confermerà il 12 giugno l'orientamento del suo predecessore, Graziano Delrio, sostenendo così che quest'ultimo abbia espresso un parere favorevole al filtraggio dei camion. Un'affermazione duramente contrastata dal vice-presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè: "Contrariamente a quanto sostiene Platter, l'ex ministro Delrio non si è mai dichiarato favorevole ai blocchi, affermando invece che eventuali misure si sarebbero dovute concordare fra tutte le parti in causa, e lo aveva ribadito anche nel corso del meeting del 5 febbraio scorso fra i ministri dei Trasporti dei Paesi interessati".
Uggè aggiunge che Delrio ha espresso "profondo disappunto" sul provvedimento austriaco, perché "l'ipotesi di blocchi unilaterali rischierebbe di mettere in discussione le nostre intese provocando un danno rilevante alle imprese e alle attività economiche. Concetto ribadito a più riprese anche dalla commissaria europea ai Trasporti Violeta Bulc, che ha individuato nelle limitazioni una possibile violazione del principio di libera circolazione delle merci". Uggè auspica che anche il nuovo ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, "mantenga la stessa posizione negativa sul contingentamento dei mezzi pesanti espressa dal suo predecessore e confermata dal commissario europeo, e ribadisca il principio che decisioni come questa vanno concordate fra tutti i Paesi coinvolti".
Nel dibattito interviene anche il presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, sostendo che riguardo al transito dei veicoli pesanti "occorre intervenire al più presto con misure tecniche da un lato per ridurre il traffico deviato, attirato dai pedaggi più convenienti, e dall'altro per promuovere quello su rotaia". Kompatscher sottolinea i punti che ritiene prioritari e che saranno discussi al Brenner Meeting: il pedaggio di corridoio, con l'obiettivo di adeguare le tariffe a quelle applicate negli altri valichi di confine alpini, il monitoraggio del traffico con la possibilità di fissare un tetto per il transito dei mezzi pesanti, la promozione di autostrada viaggiante e trasporto combinato, la nascita di un sistema unico e armonizzato per il traffico ferroviario transfrontaliero.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2858

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Fusione nella movimentazione per la logistica
Mercoledì 20 Marzo 2019
Alma Logistica & Servizi intende prendere in affitto il ramo d'azienda Logistica Integrata della società napoletana Lct Igea Logistics and Job,... Leggi tutto...
Immagine
Spedizionieri, un’attività da rinnovare
Mercoledì 20 Marzo 2019
La neo-presidente di Fedespedi, Silvia Moretto indica la via per rilanciare una categoria che è a rischio, schiacciata tra le multinazionali del... Leggi tutto...
Immagine
Cma Cgm conquista Ceva Logistics
Martedì 19 Marzo 2019
Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, la mattina del 19 marzo 2019 la società logistica ha ufficialmente dichiarato che la compagnia marittima... Leggi tutto...
Immagine
Gefco scorpora le attività Overseas
Lunedì 18 Marzo 2019
La società logistica francese annuncia che la filiale italiana cederà il ramo d'azienda delle spedizioni internazionali alla nuova società Gefco... Leggi tutto...
Immagine
Msc acquisisce due spedizionieri
Venerdì 15 Marzo 2019
Il gruppo fondato da Aponte ha assunto il controllo delle società di spedizione Atlantic Speditions e Searunner Shipping Leggi tutto...
Immagine
Prosegue lo sciopero alla Dhl
Venerdì 15 Marzo 2019
Anche il 15 marzo 2019 facchini e autisti che lavorano per conto del trasportatore tedesco hanno svolto presidi davanti ad alcune piattaforme... Leggi tutto...
Immagine
Grendi serve logistica Barilla in Sardegna
Venerdì 15 Marzo 2019
Il Gruppo alimentare ha affidato alla società genovese le attività di stoccaggio e distribuzione sull'isola dell'intera gamma dei suoi prodotti. Leggi tutto...
Immagine
Continua a frenare il trasporto italiano
Giovedì 14 Marzo 2019
La nota congiunturale di Confetra relativa al secondo semestre del 2018 conferma il rallentamento della crescita rilevato nei primi sei mesi, che... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed