TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Arresto per caporalato nell’autotrasporto in Lombardia

E-mail Stampa PDF

Un'indagine dell'Ispettorato del Lavoro di Como ha svolto all'inizio di luglio 2019 un'ispezione in un'azienda di trasporto stradale d'Inverigo che avrebbe sfruttato lo stato di bisogno di lavoratori stranieri.


Carabinieri autovettura anterioreL'inchiesta sull'azienda di autotrasporto d'Inverigo è stata condotta da una squadra che comprendeva i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Como e del Nucleo Operativo del gruppo tutela del lavoro di Milano e del Reparto Operativo di Roma, degli Ispettori del Lavoro di Como, dell'Inps, della stazione Carabinieri di Lurago d'Erba e della compagnia di Erba della Guardia di Finanza. Questa squadra ha svolto per due mesi indagini sull'azienda comasca, ma anche su quattro imprese che stavano lavorando nel suo piazzale durante l'ispezione. Dall'indagine sono emersi elementi per accusare il titolare della piccola azienda di autotrasporto, di nazionalità peruviana, di sfruttamento del lavoro.
Secondo gli inquirenti, l'uomo utilizzava alcuni immigrati per consegnare in Lombardia elettrodomestici, che sarebbero stati costretti a lavorare in nero fino a sedici ore con una paga oraria di 3,12 euro, sfruttando il loro stato di bisogno, a fronte di percorrenze che potevano raggiungere i seicento chilometri. La sua azienda operava in subappalto per un'altra società di trasporto, che a sua volta aveva in appalto le attività di consegna e montaggio di elettrodomestici ai clienti finali per conto di alcuni negozi e catene di grande distribuzione. Al termine dell'inchiesta, l'imprenditore peruviano è stato arrestato in flagranza di reato ed è stata disposta la sospensione dell'attività per la sua impresa e per un'altra che operava nel suo piazzale. Entro 24 ore dal provvedimento di sospensione, le due aziende hanno messo in regola i lavoratori.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2081

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed