TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Merci sull’alta velocità dal 7 novembre 2018

E-mail Stampa PDF

Mercitalia ha illustrato il nuovo servizio Fast, che utilizza treni ad alta velocità ETR500 adattati al carico di roll container per il trasporto di pacchi tra Caserta e Bologna, svolto in collaborazione con Tgroup.

Frecciarossa Milano stazionePer la prima volta, la rete ferroviaria ad alta velocità italiana sarà usata per trasportare merci espresse. L'esordio avverrà mercoledì 7 novembre, quando Mercitalia avvierà il servizio Fast con un treno ETR500 che collegherà il terminal di Maddaloni-Marcianise, in provincia di Caserta, con l'Interporto di Bologna in tre ore e mezza di viaggio durante la notte, quando non circolano i treni passeggeri. Il treno partirà da entrambi i capolinea dal lunedì al venerdì. "Il nostro obiettivo è offrire un servizio su misura a quei clienti che devono consegnare la merce in modo rapido, affidabile e puntuale, caratteristiche sempre più richieste con il boom dell' e-commerce", ha spiegato Marco Gosso, amministratore delegato di Mercitalia. "Oggi siamo l'unico operatore in grado di offrire un servizio così innovativo".
Il servizio usa treni ETR500 modificati per accogliere i roll container e ogni convoglio ha la capacità di carico di diciotto autoarticolati. "Questo primo servizio Mercitalia Fast alleggerirà la principale arteria autostradale italiana, l'Autostrada A1,di circa novemila veicoli industriali ogni anno, riducendo dell'80% le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera, rispetto al trasporto stradale", precisa la società in una nota, aggiungendo che "Mercitalia Fast è stato pensato per soddisfare le esigenze di clienti quali corrieri espresso, operatori logistici, produttori, distributori e valorizzatori immobiliari". In futuro, il servizio Mercitalia Fast potrà essere steso ad altre città poste lungo la linea dell'alta velocità: Torino, Novara, Milano, Brescia, Verona, Padova, Roma e Bari.
Polo Mercitalia seguirà le attività operative – ossia trazione ferroviaria, attività di manovra e terminalizzazioni stradali – mentre Tgroup si occuperà delle altre operazioni a monte e a valle con la formula Tgroup Fast. In una nota, la società spiega che "Tgroup associa a Mercitalia Fast il ritiro e la distribuzione attraverso un puntuale lavoro di programmazione e coordinamento dell'azienda al cliente. Sostanzialmente si pone come il collegamento ultimo tra l'azienda e il mercato".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1351

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed