Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Nuovo modulare Cometto per trasporto eccezionale

Cometto Eco1000 (Fonte Cometto)

Si chiama Eco1000 il uovo veicolo modulare della Cometto per trasporti eccezionali. Anche dopo l’acquisizione da parte di Faymonville, la progettazione di questi veicoli è rimasta in Italia. L’Eco1000 è semovente formato da moduli che si possono connettere tra loro e quindi creare complessi con un’elevata capacità di carico, con la possibilità di raggiungere le mille tonnellate. Ogni modulo è disponibile con due, quattro o sei linee di assi e ha la sterzatura elettronica e batterie Power Pack Unit per muoversi all’interno degli stabilimenti. Le combinazioni back-to-back permettono di collegare anche moduli di diverse lunghezze e ognuno può avere, come optional, innesti rapidi per i collegamenti elettrici.

La sterzata elettronica assicura manovrabilità e precisione grazie a un angolo di sterzata da +135 / a -135°. Grazie al radiocomando, alla sterzata migliore e alla sincronizzazione si possono usare diverse famiglie di Eco1000 nello stesso convoglio. Il telaio, robusto e rigido, è progettato per carichi molto pesanti e sostiene un piano di carico completamente rivestito con piastre di acciaio elettrosaldate. Ogni complesso può essere formato da quattro unità intercambiabili con diversi tipi di Power Pack Unit (diesel, ibrido ed elettrico) e un’ampia scelta di accessori. Per agevolare l’ispezione e la manutenzione, sopra ogni sospensione e sopra al Power Pack sono presenti coperture in alluminio removibili imbullonate.

Quattro punti di sollevamento centrati sulla piattaforma permettono di sollevare l’Eco1000 per le operazioni di movimentazione/carico. Sui lati sono presenti molti punti di ancoraggio, mentre le interfacce di accoppiamento sono integrate su tutti i lati, per consentire l’abbinamento con altri veicoli e accessori. Grazie al sistema di motorizzazione idrostatico, i moduli Eco1000 possono essere spostati lentamente e progressivamente in tutte le direzioni. Il sistema è dotato di regolatori di potenza e permette di sfruttare la coppia massima disponibile.

La trasmissione idrostatica Cometto assicura facilità di controllo, precisione di movimento e posizionamento. Le prestazioni sono adeguate automaticamente al profilo della strada, evitando anche di sovraccaricare i motori. Nel caso di trazione elettrica, le batterie al litio sono caricate con il recupero dell’energia o dalla rete. Ogni modulo utilizza la tecnologia CMS - Cometto Management Software, che controlla tutte le funzioni necessarie per gestire i diversi tipi di lavoro. Ha diverse configurazioni pre-impostate per massimizzare l‘efficienza e la flessibilità. Inserendo le specifiche del carico e i veicoli del convoglio, il programma adotta automaticamente la configurazione di trasporto.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Risale a giugno il prezzo del gasolio per camion

    Risale a giugno il prezzo del gasolio per camion

    L'aggiornamento del valore da considerare per calcolare i costi d’esercizio dell’autotrasporto merci pubblicato dal ministero dei Trasporti mostra a giugno un aumento del prezzo del gasolio, che era in calo costante da gennaio 2020.

Logistica

Mare