Array ( [0] => 30 )

Primo piano

  • Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo avvierà da settembre 2020 due servizi settimanali tra l’aeroporto di Londra Heathrow e quello di Milano Malpensa con capacità di cinquanta tonnellate per ogni volo.

Podcast K44

Normativa

Michelin aggiunge amplia gli pneumatici XMulti

Dal 1° ottobre 2020, Michelin inizierà la vendita degli nuovi pneumatici XMulti nella misura 315/80 R 22.5, che sostituirà gli attuali XmultiWay TM 3D. Sono coperture molto flessibili, sia per il tipo di utilizzo, sia per le condizioni climatiche. Il loro uso si estende dalla distribuzione pesante a livello inter-regionale e regionale fino a quella urbana, passando anche dalla cantieristica leggera, ossia il trasporto di materiali ed equipaggiamenti nei cantieri. È una fascia di utilizzo coperta in Italia da circa 50mila imprese, che in prevalenza usano proprio la dimensione 315/80 R 22.5.

Questi pneumatici si possono usare per l’intero arco dell’anno, grazie alla marcatura 3PMSF, le cui caratteristiche restano inalterate anche con soli due millimetri di battistrada. Secondo Michelin, le innovazioni tecniche della serie XMulti offrono, rispetto alla generazione precedente, un aumento della percorrenza chilometrica del 15% e una riduzione dei consumi di gasolio. Come gli altri pneumatici Michelin per veicoli industriali, anche questi permettono quattro vite: quella da nuovo, la seconda con la riscolpitura, la terza con la ricostruzione e la quarta con la riscolpitura sulla ricostruzione.

Tali caratteristiche sono il risultato di diverse tecnologie, tra cui spiccano l’Infiniticoil (un filo d’acciaio continuo che avvolge la struttura del pneumatico lungo fino a 400 metri) che fornisce stabilità e robustezza; la Regenion (elementi della scultura che auto-rigenerano, grazie a stampa 3D su metallo) che fornisce aderenza elevata per l’intera vita; la Powercoil (nuova generazione di cavi d’acciaio più robusti e più leggeri) che aumenta la resistenza e riduce il peso e la resistenza al rotolamento; la Forcion, che aumenta la percorrenza chilometrica; la Duracoil, che rinforza il tallone. La nuova gamma XMulti 315/80 R 22.5 è prodotta in due disegni di battistrada: il primo è marchiato Z e serve l’asse sterzante e tutte le altre posizione tranne quello motore, e quella marchiata D, da montare sull’asse motore.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: intervenire contro i tamponamenti tra camion

    K44 podcast: intervenire contro i tamponamenti tra camion

    Questo episodio del podcast settimanale K44 La voce del trasporto affronta un fenomeno che pare in crescita: il tamponamento tra veicoli industriali, che può causare gravi incidenti. Affrontiamo la questione dal punto di vista dei controlli e da quello delle tecnologie.

Logistica

  • Amazon apre logistica per distribuzione a Rovigo

    Amazon apre logistica per distribuzione a Rovigo

    Amazon comunica che il 21 settembre 2020 aprirà il centro distributivo situato tra i Comuni di Castelguglielmo e San Bellino, in provincia di Rovigo, che è il quinto di questo tipo aperto in Italia.

Mare

  • Violento incendio nell’area portuale di Ancona

    Violento incendio nell’area portuale di Ancona

    Nella notte del 15 settembre è scoppiato un violento incendio all’interno dell’area portuale di Ancona ex Tubimar, in una zona dove ci sono soprattutto capannoni d’industrie. Distrutti edifici e camion parcheggiati vicino alle banchine, ma non ci sarebbero vittime.