Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Camion ibrido alla conquista delle città


    Il camion ibrido sta conquistando le nostre città? Quella che pochissimi anni fa sembrava un'ipotesi da fantascienza oggi è diventata realtà e già un pioniere di veicolo industriale di classe media con propulsione ibrida parallela diesel-elettrica lavora sulle strade europee. È il Fuso Canter Eco Hybrid, progettato e prodotto dal marchio giapponese che fa parte del Gruppo Daimler. Dal 2004, Fuso e Daimler condividono esperienze e competenze nella progettazione dei veicoli industriali e da questa collaborazione è sorta l'attuale gamma Canter, che comprende versioni con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate, con tre tipologie di cabina e sei passi.

    APPROFONDIMENTO: PANORAMICA DEI MODELLI DELLA GAMMA CANTER

    Fuiso canter gamma tramonto

    Il Fuso Canter rientra nella categoria dei camion compatti, ossia di veicoli che hanno la struttura di un veicolo industriale – quindi telaio portante e facilmente allestibile con trazione posteriore – e l'agilità di un veicolo commerciale. La gamma Canter è mossa da un motore diesel a quattro cilindri da tre litri, disponibile in tre livelli di potenza: 96 kW (130 CV), 110 kW (150 CV) e 129 kW (175 CV). Al motore può essere abbinato il cambio automatizzato a doppia frizione Duonic, che offre le funzioni Eco Mode, per ridurre i consumi di gasolio, e marcia lenta. In qualsiasi momento, l'autista può guidare in modo manuale, decidendo quali dei sei rapporti inserire. Il video mostra come funziona.

    {youtube}y8Scz7iO23k{/youtube}

    L'abitacolo ha sedili ergonomici Isringhausen e quello dell'autista monta, a richiesta, la sospensione pneumatica. L'autista può adattare la posizione di guida alla sua corporatura grazie al volante regolabile, mentre comandi e strumenti sono a portata di mano. Il fondo della cabina è piano e la leva del cambio integrata nella plancia, facilitando il passaggio da una parte all'altra dell'abitacolo.

    APPROFONDIMENTO: LA CABINA DEL FUSO CANTER

    Per operare agevolmente nei centri storici delle città italiane, il Fuso Canter è disponibile anche nella configurazione con cabina larga solo 1,7 metri (massa complessiva di 3,5 t e 6 t), che si affianca a quella standard larga 2 metri. Questo video mostra le sue eccezionali caratteristiche, che lo rendono agile come una Smart.

    {youtube}xxIOhG_R184{/youtube}

    Il Fuso Canter è il primo autocarro della gamma media offerto in listino con la propulsione ibrida parallela diesel-elettrica, una soluzione che offre un elevato risparmio nei costi di gestione nelle attività che hanno numerose fermate e ripartenze o nel traffico urbano. Secondo Fuso, il Canter Eco Hybrid può tagliare il consumo del gasolio fino al 23% rispetto all'analoga versione solo diesel.
    Il sistema ibrido del Fuso Canter è formato dal motore diesel da 110 kW (150 CV), da un motore elettrico da 40 kW (54 CV), dal cambio automatizzato Duonic e da un pacco di batterie agli ioni di litio da 2 kWh , accompagnato da una garanzia di cinque anni. In cabina, uno specifico display indica il livello di carica della batteria e mostra il flusso di caricamento/scaricamento per ottimizzare il comportamento di marcia.
    La trazione elettrica consente il massimo risparmio durante lo spunto del veicolo. Quindi, quando il Canter Eco Hybrid parte da fermo e fino alla velocità di 10 km/h, la trazione è solamente elettrica. Nella fase di accelerazione dopo i 10 km/h lavorano entrambi i motori, quello elettrico e quello diesel, mentre quando il camion procede a velocità costante opera solamente il motore diesel. Durante il rallentamento o la frenata, il sistema ibrido trasforma l'energia di frenata in energia elettrica per ricaricare le batterie.

    Fuso Canter Hybrid chiesa

    Il Canter Eco Hybrid lavora anche sulle strade italiane. Il primo acquirente è Pizzone Distribuzione di Popoli, in provincia di Pescara, un'azienda che vende in Abruzzo un'ampia gamma di bevande di diversi marchi. Pizzone svolge in proprio le consegne con una flotta di dieci veicoli industriali con massa complessiva da 3,5 a 18 tonnellate, tra i quali dall'aprile 2015 c'è un Fuso Canter Eco Hybrid. "Fuso ha dichiarato che la versione ibrida permette una riduzione dei costi d'esercizio del 25% e lo confermo", dichiara il fondatore titolare dell'azienda, Giorgio Pizzone. "Nelle nostre condizioni operative, ossia in percorso misto che comprende strade urbane con traffico e impegnative strade di montagna, il consumo di carburante è un elemento importante nei costi d'esercizio e il Canter Hybrid si sta rivelando un buon strumento per contenerlo".
    Il Fuso Canter Eco Hybrid piace anche agli autisti: "Siccome i veicoli ruotano tra i diversi conducenti, presto hanno tutti scoperto che la sua guida è molto confortevole e sicura, grazie al cambio automatico che lavora bene anche nelle salite più ripide e alla frenata a recupero di energia, molto efficiente in discesa", precisa l'imprenditore abruzzese.

    Fuso Canter Hybrid Pizzone paese

    Un'altra attività dove il Fuso Canter Eco Hybrid gioca bene le sue carte è quella dei servizi municipali. Nella raccolta dei rifiuti solidi urbani, per esempio, questo camion ibrido porta diverse innovazioni tecniche fondamentali: una perfetta compatibilità per l'allestimento che comprende anche prese di forza, un'ottima portata utile (pesa solo 150 chili più dell'analoga versione solo diesel), cambio automatizzato a doppia frizione Duonic, motore elettrico silenzioso alla partenza, ideale per la raccolta durante le ore notturne, e ottime prestazioni allo spunto, anche con veicolo a pieno carico. L'allestitore Novarini ha realizzato un compattatore per il Fuso Canter Eco Hybrid che opera in modalità completamente elettrica, grazie a batterie supplementari agli ioni di litio, che rende la macchina completamente silenziosa in tutte le sue attività.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    Il sessanta percento dei titolari di patente C ha più di 50 anni, mentre diminuisce drasticamente il numero di quelle nuove rilasciate nel 2020. Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto parte da questo dato per affrontare la questione della carenza di autisti di veicoli industriali.

Mare

  • Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Il ministero ex Trasporti (Mims) ha pubblicato i bandi di gara per concedere il trasporto in continuità marittima sulle rotte tra Genova e Porto Torres e tra Napoli, Cagliari e Palermo. Rinviato il termine di quella tra Civitavecchia e Olbia.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma

LOGISTICA

K44 videocast: il motore del 2040, seconda parte

LOGISTICA

Nasceranno sedici distributori di biometano per camion

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sospeso divieto circolazione camion fino a 21 marzo

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32
previous arrow
next arrow
Slider