Array ( [0] => 35 )

Primo piano

  • Come chiedere gli incentivi per acquisto camion nel 2020 e 2021

    Come chiedere gli incentivi per acquisto camion nel 2020 e 2021

    La Gazzetta Ufficiale numero 206 del 19 agosto 2020 ha pubblicato il Decreto del ministero dei Trasporti del 7 agosto 2020 che stabilisce tempi e modi per ottenere i contributi per l’acquisito di veicoli industriali a basso impatto ambientale e gli equipaggiamenti per il trasporto intermodale nel biennio 2020-2021.

Podcast K44

Normativa

Mascherina in silicone con filtri sostituibili contro Covid-19

Bergamo è la provincia più colpita dal coronavirus ma è anche quella da cui arriva una soluzione economica ed ecologica alla tradizionale mascherina monouso chirurgica, che sta diventando obbligatoria in alcune Regioni italiane e che ci accompagnerà per i prossimi mesi. È una mascherina formata da due elementi: la struttura permanente in silicone medicale antibatterico e auto-sterilizzante su cui si applicano filtri monouso. Si chiama BergaMask ed è stata sviluppata dalla Stil Gomma in collaborazione con altre quattro aziende bergamasche: Italian Form Srl, Manzoni MP Srl, Di.Gi. Stampi Srl e Pelletterie 2F Srl.

Dopo ogni uso, la maschera in silicone si può sterilizzare nel forno a micro-onde (per cinque minuti a 600 W) oppure con qualsiasi fonte di calore, come l’acqua bollente. I filtri monouso sono in materiale Tnt e in caso di emergenza possono essere riutilizzati dopo una sterilizzazione in forno o acqua bollente. Questa mascherina ha già ottenuto diverse certificazioni, tra cui quella CE 2001/95 necessaria per la vendita, e ora l’azienda sta attuando l’iter per farla diventare dispositivo di protezione individuale e dispositivo medico con filtri dedicati.

“Questa innovativa maschera risolve il problema delle continue forniture di maschere usa e getta andando a proporre sul mercato una maschera professionale permanente, facilmente sterilizzabile, con filtri monouso che sono il cuore del progetto, fissati facilmente con un aggancio meccanico sicuro che diventano una soluzione oltre che professionalmente avanzata anche più economica delle usa e getta disponibili, poiché i filtri verranno poi venduti separatamente in confezioni da 30 pezzi ad un prezzo pari a circa un quinto del costo di una normale usa e getta”, scrive Stil Plast in una nota.

L’azienda bergamasca ha prodotto un primo lotto di diecimila BergaMask donate a Bergamo e Brescia e sta iniziando la vendita alle aziende e ai privati a un prezzo bloccato di 10 euro per un kit che comprende una maschera e trenta filtri, mentre un set di 30 filtri di ricambio costa 5 euro.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Pioggia di multe ai camion fermi di notte sull’A22

    Pioggia di multe ai camion fermi di notte sull’A22

    Nel secondo fine settimana di ottobre, la Polizia Stradale ha inflitto ventidue multe agli autisti di altrettanti veicoli industriali che si erano fermati per rispettare i tempi di riposo nelle piazzole di sosta dell’autostrada A22. Scoperti anche due autobus che trasportavano merci in conto terzi: multa di oltre seimila euro.

Logistica

  • Operativo lo hub di Dhl a Malpensa

    Operativo lo hub di Dhl a Malpensa

    Il nuovo hub di Dhl nell’aeroporto della Malpensa ha iniziato a lavorare, senza ancora un'inaugurazione ufficiale. Si estende su una superficie di 55mila metri quadrati e ha richiesto un investimento di 109 milioni di euro. Aumenterà anche il traffico degli aerei. Ma i sindacati di base protestano a Orio al …

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.