Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Sei arresti per corruzione al porto di Napoli


Una tempesta giudiziaria si è abbattuta sul porto di Napoli, causata da un'inchiesta coordinata dai due pubblici ministeri Ida Frongillo e Valeria Sico su alcuni appalti vinti da un gruppo d'imprese, tra cui quelli per gli alloggi dell'Autorità portuale, la manutenzione straordinaria, la realizzazione dei cancelli della banchina Pisacane e la segnaletica stradale. Secondo gli inquirenti, cinque imprenditori avrebbero ottenuto questi appalti attraverso azioni di corruzione attuate tramite dazione di denaro e scambio di favori. Questa aziende avrebbero vinto gli appalti usando alcuni espedienti, come la dichiarazione di urgenza della procedura, la mancata pubblicazione del bando, cordate di offerte formate in modo strumentale e la dissuasione verso i concorrenti. Sul versante dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale è indagato un funzionario. Quest'ultimo e i cinque imprenditori sono stati posti agli arresti domiciliari, mentre un dirigente dello staff del presidente è stato interdetto per un anno dalle sue funzioni con l'accusa di corruzione. Le accuse per i cinque imprenditori e per il funzionario sono più gravi: associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di corruzione, turbativa d'asta e frode in pubbliche forniture.
Pochi giorni fa il porto di Napoli è finito nel mirino anche dell'Autorità Anticorruzione per i costi di alcuni lavori, tra cui una vasca di colmata per raccogliere la sabbia dei dragaggi. I funzionari dell'Anticorruzione vogliono chiarire perché dal preventivo di 85,3 milioni si è passati a un consuntivo di 109,8 milioni di euro.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare