Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • K44 podcast: come Autamarocchi affronta la carenza di autisti

    K44 podcast: come Autamarocchi affronta la carenza di autisti

    Dopo una tregua causata dalla Covid-19, si riparla del problema della carenza di autisti. In questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto l’amministratore delegato di Autamarocchi, Ervino Harvej, spiega come l’azienda di autotrasporto affronta questo fenomeno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Pronto il piano di salvataggio di RBD Armatori


    A pochi mesi di distanza dall'apertura della procedura di ristrutturazione, la proposta concordataria della società armatoriale RBD Armatori nei confronti dei suoi creditori è stata depositata presso il tribunale di Torre Annunziata e sarà messa ai voti il prossimo 5 novembre. Nel Piano di Concordato ex art.160 e 186 bis Legge Fallimentare è stata sintetizzata, oltre alle condizioni della proposta, anche la situazione contabile del gruppo e il nuovo piano finanziario 2015-2032. In estrema sintesi ai creditori ipotecari viene proposto la restituzione di quanto dovuto nel limite del valore del bene ipotecato, ai creditori privilegiati il 100% del credito, idem ai creditori chirografari strategici e invece solo il 5% del credito vantato ai chirografari non strategici.
    RBD Armatori vanta oggi una flotta di 16 navi (10 bulk carrier e 6 navi cisterna) cui si aggiunge l'ammiraglia Cav. Grazia Bottiglieri operata in bare boat charter (noleggio a scafo nudo) e di proprietà della società IC, controllata dalla lussemburghese Luxdynamic S.A. (principale azionista di RBD Armatori Spa). Al 31 dicembre 2014 l'indebitamento complessivo della società di Torre del Greco verso le banche risultava pari a 931,4 milioni di dollari, di cui 707,1 milioni di dollari sono debiti per finanziamenti navali ipotecari mentre altri 92,2 milioni sono definiti "nuova finanza" e corrispondono all'iniezione di capitale accordata dagli istituti di credito firmatari dell'accordo di ristrutturazione del 2013.
    Per i debiti navali ipotecari (importo 275,4 milioni di dollari) viene proposto un piano di rimborso riscadenzato a partire dal 2017 e fino al 2026, per il debito ex navale ipotecario incapiente (466,7 milioni di dollari) si pensa invece a un rimborso complessivo di circa 131,3 milioni di dollari (e uno stralcio per complessivi 335,4 milioni di dollari, pari a circa il 45% del debito navale ipotecario complessivo) con clausole specifiche nel caso fra il 2016 e il 2026 gli asset venissero ceduti a particolari condizioni.
    Caso a sé riguarda il finanziamento della banca norvegese DNB Nor sull'ammiraglia Cav. Grazia Bottiglieri, per cui si prevede un'estinzione parziale del debito della società IC a fine 2015 per circa 48,8 milioni di dollari mediante i proventi della cessione della nave (pari a circa 29,9 milioni di dollari) e l'inclusione del debito residuo all'interno di RBD Armatori garantito dalla nave Orsolina Bottiglieri con trattamento in linea con gli altri creditori ipotecari. Per i debiti prededucibili e la nuova finanza iniettata dalle banche nel 2013 si prevede la soddisfazione integrale dei crediti mediante l'assegnazione di strumenti finanziari partecipativi (SFP) emessi da RBD del valore nominale di 97,3 milioni di dollari.
    Il conto economico della shipping company torrese nel 2014 si è chiuso con una perdita di 379,8 milioni di euro e un Ebitda di 8,3 milioni a fronte di ricavi generati dal noleggio delle navi pari a 54,6 milioni di euro. Il rosso dell'ultimo esercizio, che si somma alle perdita di 15,4 milioni e 120 milioni rispettivamente del 2013 e del 2012, è in larga parte dovuta a impairment (svalutazioni) della flotta pari a 291,1 milioni di euro.
    Il piano industriale 2015-2030 (prolungabile al 2032) della società prevede la dismissione di asset e immobili i cui proventi, al netto del debito bancario ipotecario e pignoratizio che insiste su tali beni, saranno destinati in via preordinata al rimborso degli strumenti finanziari partecipativi. Le cessione previste riguardano il 100% della società HLP Spa (proprietaria dell'hotel Le Palma di Capri) per circa 77 milioni di euro, la sede aziendale di Villa Olivella a Torre del Greco e altri appartamenti annessi per circa 19 milioni di euro e la cessione di tre immobili situati a Napoli per un controvalore di circa 9 milioni di euro. Sul fronte del naviglio le linee guida del piano industriale prevedono un mantenimento della flotta di proprietà fino al 2030 anche se RBD valuterà caso per caso eventuali operazioni che consentano una riduzione della flotta dry, purché vantaggiosa per la società e i suoi creditori. Ciò lascia pensare che il focus in futuro sarà concentrato prevalentemente su navi cisterna.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    I Carabinieri di Bergamo hanno arrestato tredici persone legate a un clan della ‘Ndrangheta, nell’ambito di un’inchiesta su estorsioni nell’autotrasporto per attuare una serie di bancarotte fraudolente e riciclaggio di denaro. L'organizzazione ha anche incendiato dei camion.

Mare

  • K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    In questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto Sergio Bologna affronta il fenomeno delle portacontainer nei diversi aspetti finanziari e operativi, evidenziando i problemi che sono riemersi dopo l’incidente della Ever Given.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Entro quattro anni treni a idrogeno anche per le merci

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Settantuno indagati per il crollo del ponte Morandi

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa
previous arrow
next arrow
Slider